Politica

Centri antiviolenza, Regione pronta a supportarli

L'assessorato alla Sanità pronto a supportare i centri antiviolenza. La volontà è emersa durante un incontro che si è tenuto ieri dopo l'allarme lanciato dalla rete dei centri antiviolenza



CAGLIARI - L'assessore della Sanità, Luigi Arru, ha incontrato nella serata di ieri le responsabili dei centri antiviolenza della Sardegna e gli assessori ai servizi sociali di alcuni Comuni, sede dei centri. L'assessore ha confermato la volontà di supportare l'attività dei centri, che svolgono un ruolo rilevante nel contrasto e nella prevenzione della violenza sulle donne.

Nel corso dell'incontro sono state evidenziate delle criticità nella erogazione di fondi, che Arru, con il supporto degli uffici della Direzione delle politiche sociali, si è impegnato a superare nei prossimi giorni, in particolare per la semplificazione della rendicontazione, che avverrà di norma da parte del Comune beneficiario dei fondi.

I partecipanti all'incontro hanno dato la disponibilità ad approfondire in successivi incontri le modalità per una più efficace programmazione delle attività dei centri antiviolenza. Nei prossimi giorni sarà costituito il Coordinamento regionale dei soggetti promotori/gestori dei centri antiviolenza e delle case di accoglienza.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it