Politica

Alcoa, il ministro Calenda: "Ci sono compratori interessati"

"Ci sono alcune manifestazioni di interesse, alcune concrete, alcune meno, in uno scenario che però è migliorato rispetto agli anni scorsi, perché abbiamo normative europee più favorevoli sui costi dell'energia".



Lo ha detto il ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, ieri a Cagliari per un incontro sulla vertenza con le assessore del Lavoro e dell'Industria, Virginia Mura e Maria Grazia Piras, il Coordinatore del Piano Sulcis, Tore Cherchi, l'AD di Invitalia, Domenico Arcuri, il consulente del Presidente della Regione, Gianluca Serra, i parlamentari Emanuele Cani e Francesco Sanna, e i sindacati confederali, di categoria e le RSU aziendali.

"Un primo obiettivo è stato già raggiunto - ha detto Calenda - l'accordo tra Invitalia e Alcoa ci consente di avere 12 mesi in più per trovare un acquirente dello smelter di Portovesme. Ora – dice il ministro Carlo Calenda – dobbiamo lavorare tutti insieme per dare un futuro al sito produttivo e ai lavoratori. Il primo passo è avviare una 'due diligence' per la ricerca di un investitore". 

Il presidente Francesco Pigliaru da Bruxelles è stato informato costantemente per telefono sull'incontro di Villa Devoto. "Pur non potendo essere presente – dice il presidente – ritengo importantissima la convocazione di questo tavolo istituzionale con il ministro Calenda, un incontro che giunge dopo un percorso lungo e complesso in cui si è riusciti, lavorando in sinergia con il Governo e con il Parlamento, a varare delle norme che hanno consentito sia di rendere più competitive le produzioni energivore della Sardegna, sia di avere la possibilità di conservare l'impianto, in vista della sua riapertura. Fondamentale – aggiunge il presidente Pigliaru – è aver chiuso l'accordo tra Regione e sindacati per l'estensione degli ammortizzatori sociali, permettendo così ai lavoratori e alle loro famiglie di affrontare questa fase con più serenità. Questi risultati sono il frutto della collaborazione proficua tra tutti i soggetti in campo, Regione, Governo, Parlamento e organizzazioni sindacali, per una vicenda che è simbolica per tutta la Sardegna".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it