Politica

Cimitero Quartu, muro al posto del cancello. "Azione scellerata, danneggiati fiorai e disabili"

L'amministrazione comunale sbarra una delle entrate del camposanto. Esplode la polemica: "Decisione vergognosa, si chiude un passaggio pedonale utile per tanti fruitori dell'area. Traditi i venditori di fiori".



QUARTU SANT'ELENA (CA) - Gli operai sono già al lavoro per tirare su un muro in una delle entrate del cimitero quartese. Mattoni al posto di un'entrata del camposanto, e non mancano gli aspetti negativi. L'area davanti al passaggio pedonale per portare un mazzo di fiori ai cari defunti, infatti, vede la presenza di venditori, pienamente regolari, di fiori. Inoltre, proprio quella è stata, per anni, l'entrata privilegiata per persone con problemi di deambulazione e disabili. L'opera è imbastita dall'amministrazione comunale. E, proprio dai banchi di via Eligio Porcu, arriva la dura critica di Tonio Pani. Il consigliere comunale e leader del Polo Civico ha un diavolo per capello e promette un'aspra battaglia.

"Non ci facciamo mancare nulla, anzi, quando si cerca l'alternativa al nulla che regna sovrano, dal cilindro spuntano i danni e le beffe. Il muro al posto del cancello è un ennesimo errore, nessuno sa nulla del progetto. C'è un danno economico creato ai venditori di fiori che regolarmente pagano le tasse e sono autorizzati dallo stesso ente a svolgere tale attività, così come i disabili, che proprio da quell'ingresso hanno trovato, da sempre, la via più breve", spiega Pani, che annuncia un'interrogazione comunale ad hoc. "C'è l'emergenza legata all'assenza di loculi, adesso ne devono costruire centocinquanta, ma bisgona ampliare il cimitero e non chiudere altri cancelli". E c'è anche, nella vicenda, un aspetto squisitamente economico che, avvisa Pani, va a colpire le tasche di molti cittadini: "Settanta tombe sono già state occupate e devono essere liberate con un costo di circa duecento euro a salma".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it