Politica

Sardegna e Corsica, patto sui trasporti per la continuità territoriale

Sardegna e Corsica si impegnano a garantire la continuità territoriale con obblighi di servizio rispettivamente sulle tratte Santa Teresa di Gallura-Bonifacio e Propriano-Porto Torres.



È quanto prevede la dichiarazione di intenti firmata dalle due Regioni. Gli assessori dei Trasporti, Massimo Deiana e Jean-Felix Acquaviva si sono incontrati oggi ad Ajaccio per la sottoscrizione ufficiale del documento. Alla riunione hanno partecipato anche il sindaco di Bonifacio e i direttori generali delle rispettive strutture. "Da questo momento inizieremo a lavorare al bando per la Santa Teresa-Bonifacio, che, per quanto riguarda le nostre competenze, contiamo di pubblicare entro la fine dell'estate", ha detto Deiana.

Il documento sottoscritto è un "passo importante", frutto di un lavoro che procede da mesi in collaborazione, oltre che con il governo della Corsica, anche con le autorità francesi e italiane. "Questa è la strada che consente di semplificare il più possibile la procedura, di accelerare i tempi e di attribuire competenze e responsabilità definite", ha continuato l'assessore dei Trasporti.

Questo il testo condiviso dai governi delle due isole: "In attesa di realizzare strumenti di gestione congiunta e per far fronte alle esigenze contingenti, Sardegna e Corsica esprimono la volontà di individuare gli strumenti atti a imporre, anche unilateralmente, obblighi di servizio pubblico concordati sui collegamenti Santa Teresa di Gallura-Bonifacio e Propriano-Porto Torres, a cura rispettivamente, i primi della Regione Autonoma della Sardegna e i secondi della Collettività Territoriale della Corsica".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it