Politica

Nuova legge urbanistica, via libera dalla Giunta

Approvato dalla Giunta regionale il disegno di legge sul Governo del territorio, la nuova legge Urbanistica.



Il 'Ddl Governo del territorio' approvato oggi dall'Esecutivo regionale si pone alcuni obiettivi: semplificare l'intricata selva di leggi e norme del settore (riunendole in un Testo Unico di poco più di 100 articoli a fronte degli attuali 300), salvaguardare i princìpi contenuti nel Piano Paesaggistico regionale, tutelare l'ambiente e il paesaggio garantendo però un corretto equilibrio con le esigenze di sviluppo economico sostenibile, dare maggiore slancio alle zone a vocazione rurale, ridurre il consumo del suolo, sforbiciare in maniera netta i tempi d'attesa da parte di cittadini e imprese nei procedimenti urbanistici.

Questi i buoni propositi, secondo il presidente della Regione Francesco Pigliaru e l'assessore agli Enti Locali Cristiano Erriu, di una legge che dovrà passare al vaglio critico del Consiglio regionale. Pigliaru in conferenza stampa ha sottolineato come la qualità paesaggistica sia "la grande risorsa di sviluppo presente e futuro della Sardegna, il principale fattore di ricchezza". Ha poi aggiunto che il testo di legge che andrà alla discussione dell'Aula "nasce da una filosofia di rigorosa tutela del paesaggio", spiegando come questa legge inserisca "elementi di flessibilità governata e virtuosa" all'attuale normativa, di cui propone un aggiornamento mirato all'equilibrio tra rispetto ambientale e creazione di ricchezza e occupazione.

"I due ddl discussi e approvati oggi dalla Giunta - spiega l'assessore Cristiano Erriu - ci consentiranno tra le varie cose di arrivare ad una legge organica dell'edilizia, per risolvere alcuni problemi applicativi. Combattiamo il concetto di redditività, ormai superato: vogliamo che l'attività imprenditoriale sia privilegiata rispetto alla rendita fondiaria. E negli ambiti urbani puntiamo al recupero dei tanti, troppi edifici esistenti che non sono utilizzati".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it