Politica

Cagliari, la protesta delle donne in Consiglio regionale: "Subito la legge sulla doppia preferenza"

Protesta delle donne della rete Heminas questa mattina sotto i portici del Consiglio regionale a Cagliari. Chiedono l'immediata approvazione della legge sulla doppia preferenza di genere: "Rivendichiamo il diritto ad esserci, a prendere parte alla vita politica della nostra terra".



CAGLIARI - Si sono presentate in gruppo, composto da circa cinquanta persone, con il capo coperto da uno scialle a ricordare le donne di Orgosolo che nel 1969 presero parte in prima persona alla protesta contro la trasformazione dei terreni di Pratobello in poligono di tiro. A quasi cinquant'anni di distanza le donne che questa mattina hanno manifestato davanti al Consiglio regionale di via Roma rivendicano il diritto a partecipare alla vita politica della Regione.

Nel mirino c'è una proposta di legge sulla doppia preferenza di genere che da due anni prende polvere nei cassetti delle istituzioni nonostante abbia già ottenuto il via libera dalla competente commissione consiliare. Venne presentata nel 2015, prima firmataria la consigliera regionale Anna Maria Busia, che oggi prende parte alla protesta. La proposta di legge, un articolo, prevede l’inserimento dello spazio per la doppia preferenza di genere nella scheda elettorale.

Secondo la rete Heminas con l'approvazione di questa legge si porrebbe fine "alla inaccettabile discriminazione che vede la presenza di sole 4 donne su 60 consiglieri regionali". Portavoce del movimento la giornalista Carmina Conte: "Rivendichiamo il diritto ad esserci, a rivendicare a pieno titolo la partecipazione alla vita politico-istituzionale della nostra terra. Vogliamo l'immediata discussione e approvazione della norma sulla doppia preferenza di genere, stralciata da qualsiasi altra discussione - ha spiegato -. Non indietreggiamo di fronte a tentativi di confondere le acque. Sono passati due anni, non è successo nulla, non è mai stata portata in discussione in Consiglio".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it