Politica

Legame tra Fluorsid e Regione, il mistero delle azioni societarie. "560mila titoli ancora in mano alla tesoreria"

Non c'è solo il risvolto giudiziario sulla vicenda della società privata di Macchiareddu. Per anni, infatti, la realtà privata è stata in affari con viale Trento. "Tantissime azioni ancora depositate nella tesoreria regionale".



CAGLIARI - "Oltre agli aspetti di natura ambientale bisgona chiarire anche gli aspetti societari, visto che la società coinvolta nelle indagini è stata per anni compartecipata dalla Regione e i suoi titoli, nonostante la Regione abbia esercitato il diritto di recesso sulle 560mila azioni della Fluorsid possedute sino al 2011, risultano a tutt'oggi ancora depositate presso la tesoreria della Regione Sardegna". Parole di Francesco Agus: consigliere regionale in quota Campo Progressista, è anche a capo della commissione Autonomia. Che getta, nei fatti, più di un'ombra nei rapporti tra Fluorsid e Regione.
 
Oltre a ciò, il consigliere di maggioranza osserva che "sui temi che riguardano la salute delle persone e la salvaguardia dell'ambiente, specie quello che comprende una zona umida di importantissimo interesse comunitario come quella della laguna di Santa Gilla, non è possibile tollerare la minima opacità. I fatti al centro delle indagini della procura di Cagliari portate avanti dal Corpo forestale e riportati dagli organi di stampa richiedono un intervento di verifica, vigilanza e comunicazione pubblica immediato da parte delle istituzioni e della politica, parallelamente al lavoro della magistratura". Per Agus "è irrimandabile riunire, già nella seduta convocata mercoledì prossimo, il Consiglio regionale, anche al fine di ascoltare le comunicazioni e sollecitare un intervento coordinato del presidente della Regione e degli assessorati competenti in materia di ambiente, sanità, agricoltura oltre che di Arpas e dell'Ats.
Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it