Politica

Palazzo Accardo a Cagliari, ipotesi albergo

Un albergo a Palazzo Accardo. E' l'ipotesi formulata dal sindaco Massimo Zedda per il futuro dello storico immobile appena messo all'asta dal Comune. Il primo cittadino: "Per l'amministrazione impossibile gestirlo".



CAGLIARI  - Un piccolo albergo a Palazzo Accardo. Si tratta di un'ipotesi ma arriva dal sindaco Massimo Zedda e riguarda l'immobile di quattro pianI in via Crispi che la sua Giunta ha deciso di mettere in vendita: "Sarebbe troppo dispendioso per le casse comunali mantenerlo - ha detto Zedda in Consiglio comunale - attualmente sono necessari dei lavori di restauro e messa in sicurezza che si aggirano sui 4 milioni di euro".

L'obiettivo è valorizzare l'immobile. "E' possibile cercare di attirare i privati con bandi di project financing che permettano al Comune di mantenere la proprietà e dare in gestione per 50 o 70 anni l'immobile". Una soluzione simile a quella utilizzata per lo stadio Sant'Elia.  "Mi augurerei una valorizzazione dell'immobile in termini ricettivi con la proprietà in capo al Comune" ha proseguito, ammettendo però la complessità dell'operazione: "Ci vorrebbe un investimento da 10 milioni di euro" che dovrebbe mettere in conto la conservazione dei caratteri storici e architettonici dell'edificio. 

L'argomento è stato portato in Aula dal consigliere Federico Ibba (Gruppo Misto) che con una mozione ha chiesto di bloccare la vendita del palazzo. L'obbiettivo, di contrari e favorevoli alla vendita, è tuttavia il medesimo. Dubbi sul valore dell'immobile, la cui voce nel Bilancio comunale corrisponde a 2,7 milioni di euro, sono stati sollevati da Lino Bistrussu (Psd'Az). Alessandro Sorgia (Misto) ha chiesto di rivedere gli atti della Giunta e optare per una concessione pluriennale. D'accordo e contrario alla vendita Pierluigi Mannino (#Cagliari16). Antonello Floris (Fratelli d'Italia) vorrebbe prendere tempo: "La vendita sarebbe avventata".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it