Politica

Amministrative 2017, in 228mila al voto in Sardegna. Test per tutti i partiti

Urne aperte domenica 11 giugno dalle 7 alle 23, ci sono da rinnovare sindaci e consigli di 64 Comuni. Oltre ai partiti tradizionali (Pd e Forza Italia su tutti) si verifica il "peso" di indipendentisti e grillini.



CAGLIARI - Un quinto dei sardi è chiamato al voto, in una seconda domenica di giugno dove l'ondata di calore in arrivo su tutta l'Isola può far preferire a una fetta consistente dell'elettorato la cabina balneare piuttosto che quella elettorale. Anche, se, come contrappeso, c'è il fatto che si tratta di elezioni comunali: quando in ballo c'è il futuro della propria città, solitamente, l'affluenza non crolla più di tanto. Ma l'incognita c'è tutta, e tale rimane almeno fino alla prima rilevazione.

228mila, elettore più elettore meno, il totale di chi può prendere tra le mani matita e scheda azzurra ed esprimere questa o quella preferenza. Urne aperte, dalle 7 alle 23, in ben sessantaquattro Municipi. Le sfide principali? Queste: sfida a sei a Oristano, dove il centrosinistra si presenta diviso dopo la mancata riconferma del sindaco uscente, Guido Tendas. Il Pd è alleato con Psd'Az, Psi e altre liste civiche, e punta tutto su Maria Obinu. Nella stessa metà campo politica ci sono Anna Maria Uras (fuoriuscita dal Pd), e Vincenzo Pecoraro (PdS, Udc e una lista civica). Ancora: Filippo Martinez, pesca voti nel centrodestra, Andrea Lutzu e la grillia Patrizia Cadau. A Selargius il Partito dei Sardi ritrova gli alleati piddini con Psd'Az e Laboratorio Progressista a sostegno del coordinatore provinciale del Pd, Francesco Lilliu. Il centrodestra con Fi, Riformatori Sardi, Udc e FdI tira la volata a Gianluigi Concu, mentre il Movimento 5 Stelle punta su Valeria Puddu. Sfida tutta interna al centrosinistra quella di Pula, dove l'uscente Carla Medau, impallinata da una parte del Pd, se la deve vedere con Angelo Pittaluga, ex assessore comunale all'Urbanistica. Poi, altri sessanta Comuni: in molti casi la sfida è tra due o più esponenti "civici", ma in alcuni casi quella del civismo è solo una maglietta sotto la quale si "nasconde" questo o quel partito tradizionale. Agli elettori le ardue sentenze.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it