Politica

Regione. La Base fugge dalla maggioranza

La Base esce dalla maggioranza in Consiglio regionale dichiarando "sciolto per inadempienza l’accordo" col centrosinistra. "In costruzione la coalizione civico – sardista per garantire un governo dei sardi per i sardi".



La Base non fa più parte della maggioranza in Consiglio regionale, come del resto aveva già comunicato il consigliere regionale Gaetano Ledda durante la conferenza stampa con la quale era stata presentata l’alleanza con il Partito sardo d’azione e la costituzione del gruppo consiliare Partito sardo d’azione-La Base.

"L’accordo, La Base – Psd’Az - si legge in una nota - è il nucleo di una nuova proposta politica aperta a tutti i movimenti e partiti civici ed identitari, una proposta di governo civico sardista seria e praticabile, alternativa alla situazione attuale che tutti ormai hanno sperimentato sulla propria pelle. Già da inizio mandato abbiamo censurato pubblicamente alcune azioni o meglio non azioni della Giunta regionale". Tra queste le politiche in campo sanitario ed agricolo e  in materia di trasporti.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it