Politica

Sassari riqualificherà l'ex carcere abbandonato

Dalla Giunta comunale di Sassari il via alla riqualificazione dell'ex carcere di San Sebastiano.



La nuova Giunta del Comune di Sassari, che si è insediata lunedì 25 luglio, ieri ha varato le prime delibere. Al via la modifica della destinazione d'uso del ex-carcere di San Sebastiano, con la presentazione della bozza di delibera consiliare presentata dal neo-assessore all'Urbanistica, Alessandro Boiano, sarà ora possibile presentare il progetto il riqualificazione e riconversione dell'ex carcere di San Sebastiano, chiuso dal 2013, a cura dell'Agenzia del Demanio dello Stato.

L'edificio ottocentesco, che si estende per circa 18 mila metri quadrati, sarà riconvertito in cittadella giudiziaria. Come previsto nel maggio del 2016, dunque, parte la progettazione di fattibilità che andrà avanti fino al 2018, con chiusura dei lavori presumibilmente nel 2020. La struttura ospiterà le sedi degli uffici giudiziari di Sassari, corte d'appello, giudice di pace, procura della repubblica, procura generale e tribunale di sorveglianza. Per il progetto sono impiegati fondi statali per 12 milioni euro.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it