Politica

Dall'Enac mezzo schiaffo alla Sardegna: "Continuità territoriale a rischio". Il bando nuovo non c'è ancora

La data di non ritorno? Ottobre prossimo. O la Regione mette sul piatto una soluzione concreta o via al libero mercato. Il neo assessore ai Trasporti prova a calmare le acque: "Nuovo bando in via di definizione".



CAGLIARI - "La Regione Sardegna, già all'indomani della scadenza dei termini (10 luglio 2017) per la presentazione delle offerte per la continuità territoriale nelle rotte da Cagliari a Linate e Fiumicino e viceversa, si è immediatamente attivata sia per la predisposizione di un nuovo bando di gara -  già oggi in fase di avanzata definizione -  che per garantire la continuità anche nel periodo transitorio". Così dichiara il neo assessore regionale dei Trasporti, Carlo Careddu, impegnato da subito insieme alla direzione dell'assessorato "nella individuazione delle soluzioni più idonee a dare risposte alla prioritaria esigenza di connettività della popolazione sarda". 

A questo riguardo, "sono state infatti attivate fattive interlocuzioni, tutt'ora in corso, con la competente direzione generale della Unione Europea nonché con il ministero delle infrastrutture e trasporti. Contemporaneamente l'assessorato ha quasi terminato la consultazione dei vettori aerei - circostanza, questa, particolarmente apprezzata dalla Unione Europea nell'incontro del 19 luglio scorso". L'Enac ha già avverito: "O soluzione alternatia o libero mercato", così il numero uno Vito Riggio, durante l'incontro con i senatori della commissione Lavori pubblici. La Regione replica: "Spiace constatare che sia proprio l'Ente nazionale per l'aviazione civile a sollevare dubbi, invece che supportare la Regione Sardegna nel perseguimento delle soluzioni che i sardi meritano e pretendono". Una situazione, tirando le somme, in totale fase di stallo.
Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it