Politica

Migranti, Pili: "Algeria-Sulcis rotta senza controllo. Nel 2008 qui sbarcò terrorista"

"Una rotta priva di qualsiasi controllo e grazie alla quale nel 2008 in Sardegna arrivò un pericoloso terrorista".



A lanciare l'allarme è il deputato di Unidos Mauro Pili dopo gli ultimi sbarchi di migranti avvenuti oggi a Porto Pino nel Sulcis. "Quella tra l'Algeria e il sud Sardegna è una rotta priva di qualsiasi controllo". Pili da conto di "informazioni riservatissime" secondo cui l'algerino Khaled Babouri, che lo scorso 6 agosto ferì due poliziotte in Belgio a colpi di machete, otto anni prima passò per la Sardegna. 

"Arrivò qui a fine agosto 2008, venne portato al Cpa di Elmas dove venne verificata la sua provenienza e prese le sue generalità. E qui emerge il colabrodo del sistema di controllo europeo - prosegue Pili - quel soggetto venne espulso ma non andò via dall'Europa, andò in Belgio dove si radicalizzò. Dall'Algeria alla Sardegna non c'è alcun tipo di controllo in mare. Questa è una rotta pericolosissima".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it