Politica

Alghero, le "buone pratiche" della raccolta differenziata arrivano tra i banchi di scuola

Istituti protagonisti del nuovo corso di igiene urbana promosso dal Comune. Non solo gli studenti, coinvolte anche le famiglie. "L'obbiettivo è abbattere il tetto del 70% della raccolta differenziata".



ALGHERO (SS) - Scuole protagoniste del nuovo corso dell’igiene urbana in città. Al via attività di sensibilizzazione e promozione delle buone pratiche che dai banchi di scuola arrivano direttamente nelle case. Già andato in scena primo di una serie di incontri con le realtà scolastiche cittadine e con i comitati di quartiere per concordare azioni e progetti che interesseranno gli alunni algheresi. A Sant’Anna, negli uffici dell’assessorato all’Ambiente, l’assessore Raniero Selva ha incontrato i dirigenti scolastici cittadini insieme ai tecnici e al dirigente dell’assessorato, Giovanni Spanedda. Coinvolgimento concreto delle famiglie, soprattutto attraverso lo stimolo dei più giovani. Docenti e alunni quindi protagonisti insieme all’Amministrazione per far crescere l’abitudine a comportamenti quotidiani indispensabili ad accelerare il  cambio di passo che già si denota nell’igiene urbana in città.

“Ad ottobre il nuovo appalto di igiene urbana della entra nel vivo e inizia  il cambiamento graduale  del sistema di raccolta dei rifiuti. L’obbiettivo è il raggiungimento della percentuale del 70% di raccolta differenziata. Ci prepariamo insieme a tutti i cittadini e alle imprese ad affrontare le diverse novità” spiega l'assessore Selva.  Ed infatti continueranno gli incontri con le scuole per mettere a punto tutti i passaggi per arrivare a promuovere i comportamenti virtuosi e uno stile di vita più sostenibile al fine di salvaguardare l’ambiente cittadino. Parallelamente si avvia a breve  il calendario di incontri con i comitati di quartiere, l’obbiettivo è quello di arrivare con la giusta coordinazione tra amministrazione, impresa aggiudicataria del servizio e cittadini a compiere congiuntamente ogni azione  indispensabile a raggiungere passo dopo passo  gli obbiettivi prefissati. “Si lavora ancora e meglio di quanto fatto finora per attuare ciò che rappresenta il fulcro  del nuovo servizio di igiene urbana e che svolge un ruolo determinante nel nostro progetto di cambiamento della città”, aggiunge ancora Selva. 

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it