Politica

Lotta al randagismo, 200mila euro dalla Regione per sterilizzare i cani

Le risorse messe a correre dall'assessorato della Sanità, bandi aperti per tutte le associazioni iscritte al registro del volontariato. In arrivo anche un tesoretto per i proprietari.



CAGLIARI - 200mila euro per la lotta al randagismo. Le risorse, previste dalla legge finanziaria regionale, sono state messe a bando dall'assessorato regionale della Sanità attraverso l'Azienda per la Tutela della Salute e sono destinate, come contributo, alle associazioni di volontariato che operano senza scopo di lucro nel campo della lotta al randagismo, per la sterilizzazione di cani padronali.

SOGGETTI AMMESSI A CONTRIBUTO - Possono presentare domanda le Associazioni di volontariato che risultino iscritte, entro il 2016, nel registro generale del volontariato nel Settore: ambiente; Sezione: tutela degli animali da affezione. L'importo complessivo a disposizione è pari a 200 mila euro, la somma massima erogabile a ciascun beneficiario è di 5mila euro.

BANDO A SPORTELLO - L'assegnazione dei contributi avverrà con procedura a sportello, ossia secondo l'ordine cronologico di arrivo delle domande di contributo sino ad esaurimento delle risorse disponibili. La valutazione delle domande riguarderà la verifica del rispetto delle modalità di presentazione e il possesso dei requisiti dei beneficiari, destinatari del contributo. L'Ats, accertata la completezza e la regolarità della domanda, entro trenta giorni dalla scadenza del termine per la presentazione delle domande, comunicherà alle Associazioni l'ammissione al contributo.

I contributi sono limitati ai cani di sesso femminile, appartenenti a privati cittadini la cui situazione economica equivalente (ISEE) è pari o inferiore a 20mila euro. Il contributo è concesso, prescindendo dall'Isee del proprietario, per le sterilizzazioni di cani di sesso femminile adibiti a custodia di greggi, appartenenti a allevatori (singoli o associati) titolari di un codice aziendale (Banca Dati Nazionale).

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it