Politica

Regione. Finanziaria 2019: Paci "con la manovra vogliamo pensare al ceto medio"

E' stato dato ufficialmente il via all'iter della manovra, in audizione in terza commissione Bilancio del Consiglio regionale.



Una manovra da 8 miliardi e 200 milioni che dovrebbe garantire la copertura di tutti i settori strategici e di crescita della Regione.
Il vicepresidente della Regione ha spiegato ai componenti della Commissione che "tutti gli stanziamenti previsti sono in aumento rispetto agli anni passati". Ecco il dettaglio: Istruzione e diritto allo studio 196 milioni, olltre i tanti investimenti su Iscol@ che conta già 1200 cantieri,  3000 posti di lavoro, 250 milioni spesi; Cultura e Sport 99 milioni; Turismo 80 milioni;  Ambiente 664 milioni; Trasporti e mobilità 671 milioni; Politiche sociali e famiglia 382 milioni; Salute 3.736 milioni (riorganizzazione delle cure territoriali e attuazione della riforma della rete ospedaliera), Sviluppo economico, Competitività ed energia 189; Politiche per il lavoro e formazione 182 milioni (cantieri comunali con i 50 milioni di Lavoras e in generale potenziamento delle politiche per l'occupazione), Agricoltura e pesca 379 milioni (particolare sostegno all'ovicaprino).
Ancora a disposizione ci sono poi circa 40 milioni di euro, non vincolati, sulla cui destinazione si discuterà insieme al Consiglio per arrivare a una scelta condivisa. "La proposta della Giunta è però molto chiara", ha spiegato Paci. "Vorremmo destinare quelle risorse alle famiglie, attraverso misure ancora da definire. Le famiglie del cosiddetto ceto medio, quello che non è mai destinatario di particolari misure e interventi, famiglie con figli a carico che studiano e alle quali vogliamo dare un aiuto concreto attraverso una serie di misure che abbiamo iniziato a individuare e stiamo mettendo a punto, con una particolare attenzione al tema della natalità. Delle fasce più deboli ci occupiamo col Reis, e colgo l'occasione per ricordare che la Sardegna è una delle prime e poche regioni italiane ad averlo voluto e a garantirlo, per i disoccupati abbiamo LavoRas, i cantieri verdi e altre misure”.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it