Politica

Elezioni regionali. Affluenza alle urne: metà dei sardi non è andato a votare

La percentuale dei votanti nei 1.840 seggi della Sardegna è del 53,75%, 1,4% in più rispetto alle elezioni del 2014.



Il numero complessivo dei votanti, registrato in Sardegna alle ore 22, alla chiusura dei seggi, su 1 milione 470mila 404 elettori è di 790.347.

La percentuale dei votanti nei 1.840 seggi della Sardegna è del  53,75%, 1,4% in più rispetto alle elezioni del 2014.  Nelle precedenti consultazioni regionali del 2014 – 1 milione 480mila 332 i sardi chiamati al voto - alle ore 22 avevano votato 774.031 elettori, ovvero il 52,28% degli aventi diritto.

Si attesta al 58,97% il dato definitivo sull'affluenza ai seggi nella città di Cagliari per le elezioni del Presidente della Regione e del XVI Consiglio regionale della Sardegna di domenica 24 febbraio 2019. Nelle 174 sezioni distribuite sul territorio comunale, hanno quindi votato 42.058 donne su 72.431 (58,07%) e 36.945 su 61.539 uomini (60,04%). Rispetto alle elezioni regionali 2014 (53,44%), sale perciò del 5,53% la partecipazione al voto da parte dei cittadini del Capoluogo.

Questa l'affluenza registrata nelle altre circoscrizioni:
CARBONIA IGLESIAS: - numero votanti  60.368 (51,32%)
MEDIO CAMPIDANO: - numero votanti 45.638 (50,85%)
NUORO: - numero votanti 74.944 (53,17%)
OGLIASTRA: - numero votanti 28.655 (54,26%)
OLBIA TEMPIO: - numero votanti  69.945 (52,71%)
ORISTANO: - numero votanti 76.557 (51,26%)
SASSARI: - numero votanti 161.127 (54,65%)

Ultimo aggiornamento: