Scienza e Tecnologia

Cagliari, arrivano le auto elettriche: via agli esperimenti

Consegnate a Cagliari le auto e i furgoni elettrici acquistati dalla Regione per il progetto sperimentale "Reti di distribuzione dell'energia e mobilità elettrica". Sei auto e tre furgoni a disposizione di Comune e amministrazione regionale.



CAGLIARI - Sono state consegnate oggi a Cagliari le auto e i furgoni elettrici acquistati dall' assessorato dell'Industria nell' ambito del progetto sperimentale chiamato  "Reti di distribuzione dell'energia e mobilità elettrica". Si tratta di 9 veicoli al 100% elettrici: 6 auto e 3 furgoni commerciali prodotti dalla Nissan. Una parte della flotta, tre auto e tre furgoni, andranno in uso gratuito al Comune di Cagliari. Le altre tre auto saranno invece utilizzate dall'amministrazione regionale.

"Sono due le istanze fondamentali che questo progetto contribuisce ad attuare – ha detto l'assessore dell'Industria, Maria Grazia Piras – l'abbattimento delle emissioni di gas e la gestione intelligente delle fonti energetiche. Puntiamo molto sul concetto di Smart City. Il Comune di Cagliari – ha precisato l'assessore – ha già iniziato da qualche anno a investire sulla mobilità sostenibile e sulla viabilità intelligente nell'area vasta. Per questo motivo è la città che meglio può costituire una buona pratica per tutti gli altri centri della Sardegna".

Sulla bontà dell'iniziativa si è espresso anche l'assessore dei Trasporti, Massimo Deiana. "Sperimentare questo progetto nell'area vasta di Cagliari – ha detto l'assessore Deiana – consente di comparare e analizzare le effettive esigenze in termini di infrastrutture e di programmazione delle mobilità elettrica cittadina. È un interessante banco di prova anche in vista di una possibile incentivazione del mezzo ecosostenibile nell'ambito del trasporto pubblico locale".

Gli obiettivi. Promuovere un cambiamento radicale delle abitudini, incentivare stili di vita rispettosi dell'ambiente, accompagnare e accelerare le trasformazioni in atto nel sistema energetico, sensibilizzare i cittadini sul tema dell'efficienza e del risparmio energetico: questi gli obiettivi del progetto.

I costi del progetto. La realizzazione delle infrastrutture di ricarica, la redazione del Piano delle installazioni e la flotta dei veicoli è costata circa mezzo milioni di euro tra fondi ministeriali e regionali.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it