Scienza e Tecnologia

Distretto aerospaziale della Sardegna, 25 soci per esplorare Luna e Marte

Aumentano le realtà che entrano, insieme a Sardegna Ricerche, nella struttura sarda che si occupa di scienza e tecnologia. Da Aeronike a U-Avitalia Srl, ecco tutte le nuove società.



CAGLIARI - Salgono a 25 i soci del Distretto aerospaziale della Sardegna (DASS), tra cui si annoverano il Consiglio Nazionale delle Ricerche, il CRS4, l’Istituto Nazionale di Astrofisica, Sardegna Ricerche, l’Università di Cagliari, l’Università di Sassari, Aermatica SpA, Avio SpA, Centro Italiano Ricerche Aerospaziali ScpA, Centro Sviluppo Materiali SpA, Geodesia Tecnologie Srl, Innovative Materials Srl, Intecs SpA, Karalit Srl, Nemea Sistemi Srl, Nurjana Technologies Srl, Opto Materials Srl, Poema Srl, Space Spa, Vitrociset SpA, ha deliberato nell’assemblea convocata in data odierna l’adesione di Aeronike Srl, GEM Elettronica Srl, MR8 Srls, Oben Srl e U-Avitalia Srl che hanno contestualmente sottoscritto, unitamente a Sardegna Ricerche, l’aumento di capitale, che passa da 76122 a 90612 euro, per l’ingresso nella compagine societaria.

Aeronike Srl, presente sul mercato sin dal 1966, ha saputo sviluppare, negli oltre 30 anni di vita, tutte le attività legate al rilievo da piattaforma aerea, completando la filiera produttiva, dotandosi della strumentazione necessaria per la redazione di cartografia numerica aerofotogrammetria ai diversi livelli di dettaglio. Ora punta sull’integrazione, la gestione e la distribuzione del dato geografico tramite software GIS web based, proponendo soluzioni all’avanguardia per una gestione territoriale avanzata da parte delle Amministrazioni Pubbliche. GEM elettronica Srl è un'azienda che opera nel settore dell'elettronica ed ha attualmente ha sede a San Benedetto del Tronto. Nata come centro di sviluppo delle tecnologie radar, oggi produce apparati radar e sistemi integrati di bordo, nonché sensori inerziali, girobussole a fibra ottica e software dedicati alla navigazione, al controllo costiero, portuale e aeroportuale. La società MR8 Srls si occupa di progettazione e realizzazione di prodotti, macchinari, attrezzature ed equipaggiamenti per lo sviluppo ed il supporto a terra di prodotti e sistemi per l'aerospazio. I soci fondatori si sono occupati di progettazione e prototipazione per la ricerca e lo sviluppo del settore spazio, all'interno di commesse ASI, ESA e della Regione Piemonte. Oben Srl è uno spin-off dell’Università di Sassari e può offrire sistemi aerei senza pilota (UAS ovvero multirotori, aerei o dirigibili), sistemi elettronici di ultima generazione (completamente adattabili alle esigenze del cliente), sensori per applicazioni specifiche e una gestione avanzata dei dati, con un'enfasi su abbattimento dei costi ed affidabilità. U-Avitalia Srl è un integratore di sistemi complessi con l'obiettivo di aggregare, attraverso la ricerca e la sperimentazione, produttori di beni e servizi nel settore industriale dei sistemi a pilotaggio remoto. Al momento gestisce il progetto finanziato da ENAC al quale partecipa tra gli altri Piaggio Aerospace per lo sviluppo del drone P1HH per applicazioni postali.

Si tratta di un importante e ulteriore passo avanti verso il consolidamento del distretto le cui principali linee progettuali fanno capo a: protezione civile e ambientale con l’ausilio di informazioni satellitari, piattaforme di test per aerei a pilotaggio remoto, esplorazione di Luna e Marte, materiali e tecnologie per l’astronomia e l’aerospazio tra cui la piattaforma di test per motori a propellenti solido e liquido per il lanciatore VEGA, sorveglianza, tracciamento e predizione delle rotte di oggetti orbitanti intorno alla Terra. "L’auspicio", precisa il presidente del DASS, Giacomo Cao, "è che si possano intraprendere in tempi brevi le necessarie azioni per la definizione di un accordo di programma con la Regione Sardegna in materia di Aerospazio, con relativa congrua dotazione finanziaria, volto sia al raggiungimento di significativi incrementi dei livelli occupazionali nel settore sia al consolidamento di un comparto considerato strategico per il sistema paese".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it