Scienza e Tecnologia

Foto, protezione civile, web-app: i droni volano sulla Sardegna

Non più semplici sistemi di rilevamento fotografico aereo. Ora, a pochi anni dal loro sbarco nel mercato commerciale, le tecnologie applicate ai droni (Sapr, sistemi aerei di pilotaggio remoto) sono sempre più specializzate in servizi che supportano le attività di tutela della collettività.



CAGLIARI - La dimostrazione è in questa quarta edizione di Sinnova in cui sono presenti diverse aziende che si occupano delle tecnologie connesse ai droni e delle loro applicazioni pratiche e di pubblica utilità.

Come Ght Engineering, che presenta un sistema di rilievo ambientale con droni planar i e multirotore e laser scanner utilizzato nei grandi contesti ambientali (per l'individuazione del rischio idrogeologico, l'instabilità geotecnica, il monitoraggio delle strade), e in contesti di dettaglio, come il settore dei beni culturali e il patrimonio ambientale. Questi sistemi sono in grado di elaborare e integrare i dati raccolti.

Teravista, invece, ha realizzato tre progetti. Il primo riguarda un sistema di acquisizione e trasferimento in tempo reale di immagini aeree, pensato per gli elicotteri di soccorso impegnati in aree di crisi (incendi, alluvioni, calamità naturali). Il secondo è incentrato su "Virtual Archeology", che consiste in oltre 50 modelli tridimensionali di aree archeologiche e beni culturali della Sardegna realizzati con tecnica fotogrammetrica da drone. Il terzo, infine, si focalizza su immagini e filmati sferici aerei, realizzati sul territorio sardo con la tecnica di ripresa aerea video-fotografica immersiva a 360°.

Dedalo Drone mostra l'utilizzo dei sistemi Sapr e Bim (Building information modelling) applicati al monitoraggio degli edifici: l'uso sinergico dei rilievi con i droni e la successiva modellazione, supportata dalla diagnosi energetica, permette di intervenire sull'immobile indagato, partendo dallo stato dell'arte ed intervenendo in modo economico e sostenibile per garantire la corretta gestione durante la vita utile del bene.

"Droneshare.club", invece, della SulcisDrone è un servizio, sotto forma di web-app, che permette di far incontrare la domanda e l'offerta internazionale di tutti gli addetti ai lavori dei servizi e progetti correlati ai droni. Grazie a un algoritmo esclusivo di categorizzazione matching, alla possibilità di dar vita a gruppi di acquisto e di progetto e a un meccanismo unico di noleggio attraverso la condivisione.

Sky Survey System porta al Salone dell'Innovazione un drone che al decollo ha una massa inferiore ai 300 grammi e possiede la stabilizzazione delle immagini su 2 assi per riprese video in 4k. Si tratta di un sistema consente di avere notevoli agevolazioni per l'ottenimento delle autorizzazioni al volo di sistemi aerei a pilotaggio remoto rilasciate da Enac.

Specializzata in riprese aeree è Cieloriprese, che utilizza i droni per creare virtual tour, panoramiche 360° e panoramiche sferiche interattive, filmati istituzionali, pubblicità, cortometraggi, fotogrammetria, documentari, e filmati terrestri stabilizzati su tre assi.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it