Scienza e Tecnologia

A Cagliari la sfida della Global Game Jam: creare un videogame in due giorni

Arriva anche a Cagliari la Global Game Jam. In collegamento con centinaia di cittą da tutto il mondo, all'Ex Manifattura Tabacchi informatici e appassionati si cimenteranno nella creazione di un videogioco in 48 ore di tempo. Appuntamento dal 20 al 22 gennaio 2017.



CAGLIARI - Hachioji in Giappone, Pittsburgh negli Usa, Città del Messico, Hannover in Olanda ma anche Australia, Svezia, Canada e da quest’anno per l’Italia ecco Cagliari. Sono soltanto alcune fra le città che dal 20 al 22 gennaio 2017 si sfideranno in diretta mondiale in una gara alla creazione di videogiochi.

La sfida ha un marchio di fabbrica collaudato: si tratta della Global Game Jam, una competizione amichevole dedicata allo sviluppo di videogiochi che si tiene annualmente a livello globale. Lo scorso anno ad aderire furono 600 città distribuite in 93 Paesi che arrivarono a creare 6866 videogame. “La Global Game Jam - si legge nel sito dell’organizzazione - è il più grande evento di creazione di videogiochi del mondo. E’ pensato come un hackathon ma focalizzato sullo sviluppo di giochi”. Alla base c’è l’idea di collaborare allo sviluppo di un gioco sotto i diversi punti di vista: design, narrazione, implementazione, programmazione.

A portare la Global Game Jam per la prima volta in Sardegna sarà l’associazione Fabbricastorie che organizzerà l’evento alla Manifattura Tabacchi.  Dalle 17 del 20 gennaio alle 17 del 22 gennaio 2017 i partecipanti si sfideranno in un tour-de-force di 48 ore per realizzare un videogioco partendo da un tema uguale per tutto il mondo che sarà comunicato appena prima dell’inizio della competizione. Le iscrizioni. Per partecipare occorre iscriversi su EventBrite.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it