Scienza e Tecnologia

Università, asse Giappone-Cagliari: per il tirocinio gli studenti sardi volano in Asia

Scadono il 20 gennaio le iscrizioni al programma Vulcanus dedicato agli universitari dell’Unione Europea che studiano materie tecniche o scientifiche. Viaggio, corso di lingua, seminario e tirocinio a carico dell’impresa ospitante e del Centro UE-Japan



CAGLIARI - Entro venerdì 20 gennaio vanno presentate le domande per partecipare al “Vulcanus in Giappone”. Il programma – che inizia a settembre e termina dopo dodici mesi – è rivolto agli studenti dell’Unione Europea e offre la possibilità di effettuare un tirocinio in un’azienda giapponese.

Pacchetto formazione. Gli studenti possono seguire un seminario di una settimana sul Giappone, un corso intensivo di lingua giapponese di quattro mesi e un tirocinio di otto mesi presso un’industria giapponese. Per partecipare è necessario essere cittadini dell’Unione Europea, studenti iscritti a università ubicate entro i confini UE, frequentanti facoltà tecniche o scientifiche (informatica, ingegneria, chimica, biotecnologia, fisica, matematica, architettura). I candidati ammessi al programma  Vulcanus potranno trascorrere un anno all’estero  come parte del proprio piano di studi.

Finanziamenti. Il programma è sovvenzionato dalla società ospite giapponese e dal Centro UE-Giappone per la Cooperazione Industriale (co-finanziamento della Commissione europea e del ministero giapponese dell’Economia, del commercio e dell’industria). Gli studenti europei ricevono una borsa di un milionenovecentomila yen per coprire le spese di viaggio, l’assicurazione e le spese di soggiorno in Giappone. L’alloggio per i dodici mesi sarà messo a disposizione dall’impresa ospitante.  I costi del corso di lingua e del seminario sono a carico del centro UE-Japan per la Cooperazione Industriale. L’application form e gli allegati richiesti devono essere compilati, firmati e spediti autonomamente dagli studenti, così come  indicato nel sito web del Programma Vulcanus.

Nella foto una vista di Tokyo

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it