Scienza e Tecnologia

Caccia ai tesori artistici armati di smartphone. "Discover Cagliari", videogioco culturale per turisti

Totalmente basato sulla realtą aumentata, dedicato soprattutto ai vacanzieri. Lancio ufficiale per Android e Ios il prossimo 31 gennaio. Il rione storico di Castello diventa terreno di un'avventura "virtuale ma non troppo", con protagonisti i monumenti.



CAGLIARI - Le pietre sonore di Pinuccio Sciola all'interno della Cittadella dei Musei, il bastione di Santa Croce, la statua di Carlo Felice, il sigillo di san Francesco, piazza Martiri d'Italia e il portale in pietra dell'Università. Sei tappe, sei monumenti che si animano - nel vero senso della parola -, basta puntare la fotocamera dello smartphone o dell'iPhone. E provare a risolvere gli enigmi: tra sequenze musicali da comporre a fregi nobiliari da scegliere fino a sequenze numeriche da risolvere. Obbiettivo: avere la meglio sui "demoni" che infestano il rione storico di Castello e salvare la città. Realizzato in lingua italiana e inglese, bastano poche ore per completare tutti i livelli. Ecco perchè è principalmente dedicato ai turisti.

È un gioco dal doppio risvolto, culturale ed educativo, "Discover Cagliari". Soprattutto, pensato principalmente per i crocieristi e i vacanzieri in visita a Cagliari. Realizzato dalla società Net-Press e interamente basato sulla realtà aumentata, il lancio ufficiale è previsto per il prossimo 31 gennaio. Da quella data, infatti, è possibile trovarlo e scaricarlo o dal market Android o dall'Apple store. "Il giocatore deve risolvere enigmi, ogni sigillo che riesce ad attivare aumenta le difese dai demoni. Con la fotocamera del cellulare, che diventa un vero e proprio oggetto magico, si inquadra il monumento. Si tratta di un videogame turistico", spiega Andrea Assorgia, numero uno dell'impresa cagliaritana che dal 2001 è attiva nei settori della comunicazione e information technology, intervenendo alla conferenza stampa del Global Game Jam. Il progetto è dell’associazione Fabbricastorie, finanziato dalla Fondazione di Sardegna e realizzato da Net-Press. "Il posto migliore per conservare in eterno qualcosa di importante di una città? I monumenti, che sono quasi sempre tra le mete obbigatorie dei turisti". In attesa del 31 gennaio prossimo, tutte le informazioni e la possibilità di giocare anche dal pc - per chi non si trova a Cagliari" - con "Discover Cagliari" si trovano qui.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it