Scienza e Tecnologia

A Porto Conte rinasce la colonia di Grifoni: 14 esemplari arrivati dalla Spanga verranno liberati nei cieli di Alghero e Bosa

Questo sabato, 14 grifoni arrivati dalla Spagna oltre un anno fa, verranno liberati, con l’obiettivo di ripopolare il territorio, grazie al progetto Life “Under griffon wings”.



Da anni si assiste all’impoverimento della colonia di grifoni sardi e ora grazie al progetto Life “Under griffon wings”, si potranno ammirare i possenti volatili sorvolare la baia di Alghero e Bosa, sempre più numerosi.

Il progetto è finanziato dall’Unione Europea e portato avanti dall’Università di Sassari in collaborazione con il Comune di Bosa, l’Agenzia Forestas, il Corpo forestale e di vigilanza ambientale e il Parco naturale regionale di Porto Conte.

Dopo un lungo periodo di ambientamento, i quattordici grifoni, voleranno e si spera facciano casa nelle falesie di Punta Cristallo contribuendo a ripopolare l’esigua colonia storica ancora presente all’interno del Parco naturale regionale di Porto Conte.
Questo evento sarà il principale fattore attrattivo del prossimo weekend di Emozioni di Primavera. Due giorni di eventi che segnano anche seconda edizione dei "Giorni del grifone in memoria di Helmar Schenk"

Il programma prenderà il via il 13 aprile alle 10. 30 a Casa Gioiosa con un convegno dedicato al grifone. Il culmine dell'evento sarà il 14 aprile alle 11 quando l’Agenzia regionale Forestas libererà il primo contingente di avvoltoi spagnoli. Insieme a loro saranno rilasciati anche i 2 grifoni olandesi donati recentemente dalla Zoo Artis di Amsterdam. In tutto saranno 62 gli animali immessi in Sardegna per favorire la rapida ripresa demografica della popolazione sarda di avvoltoio, residente principalmente a nel Bosano.

Prima della liberazione, ci sarà spazio per vedere in azione il Nucleo cinofilo antiveleno del Corpo forestale e di vigilanza ambientale con il cane King addestrato dal dipartimento di Medicina veterinaria dell’Università di Sassari.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it