Scienza e Tecnologia

Settimana internazionale conto l'HIV: test gratuiti a Cagliari

L'iniziativa grazie alla Lila che organizza per il 24 e 30 novembre sreening gratutiti



Lila Cagliari aderisce per il terzo anno consecutivo all'European Testing Week, la più grande campagna internazionale di promozione del test rapido per Epatite e Hiv, dal 23 al 30 novembre in oltre 50 paesi dell'Europa continentale (dal Portogallo alla Russia, dall'Islanda a Cipro) saranno attivi 739 punti di test. In Sardegna, Lila Cagliari è l'unica organizzazione aderente con due eventi:  sabato 24 novembre dalle 16 alle 19 e venerdì 30 novembre dalle 17 alle 20.

Nella sede in via Dante n°16 sarà possibile sottoporsi a un test salivare per la ricerca degli anticorpi all'Hiv e/o all'Hcv senza passare da un ospedale e senza prelievi di sangue.

"Il ricorso al test nella popolazione è molto scarso e per questo - rivendicano dalla Lila - vanno rimosse tutte le barriere, normative e strutturali, che ne ostacolano l'accesso, soprattutto alle popolazioni più vulnerabili".

Quest'anno anche l'UnAids, l'organizzazione Onu che combatte Aids e Hiv ha lanciato una campagna globale con lo slogan "Know Your Status" (Conosci il tuo stato) per invitare le persone a fare un test Hiv. Lila Cagliari aderisce potenziando il servizio di test non ospedaliero.

L'équipe di volontari Lila composta da medici, psicologi e operatori sociali sarà disponibile per tutte le persone che vorranno accedere al servizio con colloqui di supporto e orientamento su tutti i temi concernenti l'Hiv: prevenzione, salute, diritti, nonché un eventuale accesso "facilitato" ai centri clinici qualora necessario.

Un'opportunità unica in Sardegna per incoraggiare al test quanti, inconsapevoli del proprio stato sierologico, non si siano mai rivolti, e non si rivolgerebbero, alle strutture tradizionali per vari motivi: orari di apertura, costo dei servizi, richiesta di documenti d'identità.

Ultimo aggiornamento: