Spettacolo e Cultura

Sartiglia bagnata e per metÓ sfortunata. In migliaia a Oristano, muore un cavallo

L'edizione 551 vede la partecipazione di tantissima gente tra cittadini e turisti. La corsa alla stella e le pariglie "rovinate" dalla pioggia. Uno dei cavalli scivola e batte la testa, inutili i soccorsi.



ORISTANO - Spalti gremiti, come da tradizione, per la Sartiglia numero 551. L'evento principe del Carnevale in Sardegna richiama tantissime persone, anche dall'estero. Su tutti turisti provenienti da Francia, Germania, Spagna e Stati Uniti d'America. La tabella di marcia è stata rispettata: la corsa alla stella è iniziata poco dopo le quattordici, le pariglie verso le 16:30. Da un certo momento in poi è stata la pioggia la protagonista principale, e in tanti hanno preferito abbandonare le tribune prima della fine dell'evento.

C'è spazio anche per una tragedia: un cavallo è morto, a causa di una fatalità. L'animale è scivolato - lontano dal palcoscenico principale - ed ha battuto la testa. Immediati i soccorsi del servizio veterinario, ma non c'è stato nulla da fare. E la giostra equestre viene macchiata dal sangue. "Il grave incidente nel quale ha perso la vita un cavallo impegnato in Sartiglia è frutto di una tragica fatalità. Il soccorso immediato dei veterinari non è bastato a salvargli la vita. Nessuna conseguenza, fortunatamente, per il cavaliere", così dalla Fondazione Sa Sartiglia. "Grazie alla collaborazione con la Asl e con il dipartimento di Veterinaria dell’Università di Sassari, siamo costantemente impegnati per il benessere animale ed esprimiamo vivo rammarico per quanto accaduto".  

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it