Spettacolo e Cultura

La Sardegna sbarca al Salone internazionale dell’archeologia

Un padiglione della Sardegna sarà allestito al Palazzo dei Congressi di Firenze per partecipare a 'TourismA', il più importante evento europeo dedicato alla comunicazione e alla valorizzazione del patrimonio storico e archeologico.

CAGLIARI - Centosessanta metri quadrati, venti partecipanti, un ricco programma di eventi e una serie di novità, la Sardegna si presenta in forze alla seconda edizione di TourismA, il Salone internazionale dell’archeologia che apre i battenti il prossimo 19 febbraio a Firenze.
Si tratta del più importante appuntamento europeo dedicato alla comunicazione e alla valorizzazione del patrimonio storico-archeologico-monumentale, un evento di respiro internazionale in cui, per tre giorni, nel capoluogo toscano si daranno appuntamento archeologi, storici, studenti e operatori turistici provenienti da tutto il mondo. La Sardegna sarà presente con un nutrito cartellone di iniziative che avranno come sfondo un padiglione gestito e organizzato dalla casa editrice sassarese Carlo Delfino.  Il filo conduttore del programma targato “Quattro mori” è rappresentato dal culto dell’acqua e dalle fonti sacre, elementi che caratterizzano una parte molto importante delle testimonianze archeologiche presenti nell’isola. 

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it