Spettacolo e Cultura

In Costa Smeralda inizia l'estate 2016. Men¨ musicali "esclusivi" con Bianca Atzei e Nina Zilli

Al via la stagione turistica a Porto Cervo, dal 13 al 15 maggio prossimi eventi legati al cibo e al vino. Madrine dell'evento le due cantati, tra concerti per "portafogli gonfi" e volontariato.



PORTO CERVO (OT) - Wine e Food festival, al via la stagione turistica in Costa Smeralda. Dal 13 al 15 maggio l'edizione 2016 del primo evento a Porto Cervo. Due eventi in uno, per aprire alla grande la stagione turistica in Costa Smeralda. Porto Cervo Wine & Food Festival si uniscono per l'edizione 2016. Per il secondo weekend di maggio un fitto programma di eventi legati al cibo e al vino va in scena tra il Conference Center e il Tennis Club dell'hotel Cervo. Madrina d'eccezione, la cantante Bianca Atzei: splendida voce, milanese di nascita ma oristanese d’origine e ambasciatrice dell'Isola sui palcoscenici di tutta Europa. Un’altra fantastica voce italiana che partecipa all’evento è Nina Zilli, la cantante emiliana, giudice della trasmissione televisiva “Italia’s got talent”, è protagonista del concerto “Gala Dinner”, evento esclusivo dedicato ai produttori che si svolge sabato sera all’hotel Cala di Volpe. Quest'anno il prezzo del biglietto d'ingresso è di 50 euro, un aumento dettato anche dalla volontà di sostenere il volontariato in Sardegna: tutto il ricavato andrà interamente in beneficenza ad associazioni del territorio. Tra queste anche la Clinica veterinaria Duemari di Oristano che nei mesi scorsi ha salvato e adottato il cane Palla, simbolo della lotta contro i maltrattamenti sugli animali.

Da anni, il Porto Cervo Wine & Food Festival rappresenta, per i produttori nazionali e regionali, una occasione per ottenere visibilità e promuovere la propria azienda. La Starwood Costa Smeralda che gestisce gli alberghi Cala di Volpe, Cervo, Romazzino e Pitrizza, per conto del Qatar, ha come obiettivo la valorizzazione della Sardegna. “Noi non vendiamo solo i quattro hotel e la Costa Smeralda",dice Franco Mulas, area manager Starwood, "ma promuoviamo l’intera Isola. Quindi vendiamo il mangiare sano, il bere bene, la longevità, l’acqua pulita e anche la grande ospitalità che sanno dare i sardi”. L’attività che sta portando avanti la Starwood sta dando i risultati attesi e proprio quest’anno la catena alberghiera si attende un exploit: “In termini di presenze il 2008 è stato l’anno record per i nostri hotel. Quest’anno puntiamo a superare il 2008”.

Sono novanta gli espositori delle due rassegne: 60 dei quali aziende vinicole (di cui il 60 per cento sarde, il rimanente 40 italiane). Mentre gli espositori per il Food saranno 30 (il 70 per cento sardi). Nel complesso, su 90 aziende presenti, 60 sono isolane. "Anche in questa edizione le degustazioni sono accompagnate da incontri che saranno incentrati sul tema della comunicazione digitale e dei social media", spiega Raffaella Manca, pr e marketing manager, "e di quanto possano essere di supporto al settore enogastronomico. Sempre più spesso piccole cantine, produttori e ristoratori desiderano promuoversi e farsi conoscere da un pubblico più ampio" Al Porto Cervo Wine & Food Festival c'è la possibilità di confrontarsi con esperti e giornalisti di settore, che discuteranno di come marketing e comunicazione possano valorizzare il mondo dell'agroalimentare ed i suoi protagonisti.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it