Spettacolo e Cultura

Musica, il Conservatorio di Cagliari sbarca in Cina

Prestigioso accordo del Conservatorio di Cagliari con due delle più grandi università cinesi: la "Jiangnan" di Wuxi, e la "Nea" di Harbin. Nei giorni scorsi il presidente dell’istituzione musicale, Gianluca Floris, si è recato in Cina nell’ambito di un’attività di scambio con i due atenei.



 Il risultato è stato la firma (insieme al rettore della “Jiangnan”, Chen Mingxuan, e della “Nea" Xiangyu Guo) di un importante protocollo d’intesa che prevede un’intensa attività di formazione degli allievi e dei docenti cinesi nel Conservatorio cagliaritano.

"Nelle strutture accademiche della Repubblica popolare la risposta alle possibilità di alta formazione offerte dal nostro Conservatorio è stata entusiasta", ha detto Gianluca Floris. Nei prossimi mesi una delegazione del “Giovanni Pierluigi Da Palestrina”, guidata dalla direttrice Elisabetta Porrà, si recherà in Cina per verificare le specifiche esigenze didattiche delle due strutture e approntare il calendario delle collaborazioni.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it