Spettacolo e Cultura

Emozioni, acrobazie e applausi. Discese al cardiopalma per le pariglie di Thiesi - LE FOTO

Pubblico e cavalieri da tutta l'Isola, la pioggia concede una tregua e tra squilli di trombe e rulli di tamburi tutto va per il meglio. C'è spazio anche per un salvataggio in extremis, figurante preso al volo dal compagno in sella.



THIESI (SS) - Squilli di trombe e rullo di tamburi. E via con le spettacolari discese acrobatiche che fino al tardo pomeriggio hanno tenuto col fiato sospeso un pubblico numerosissimo lungo la via Ungaretti. Acrobazie, grandi emozioni e tanti applausi per le Pariglie Thiesine, un appuntamento molto atteso che fino all’ultimo ha rischiato di essere rinviato a causa di un forte acquazzone arrivato nel pomeriggio. Carichi di entusiasmo per il notevole numero di visitatori giunti da tutta la Sardegna e oltre, i protagonisti hanno cercato di dare il massimo nonostante il terreno fangoso appesantito dall’acqua. A segnare il ritmo delle corse le note degli sgargianti Tamburini di Oristano. Non è mancata la presenza femminile, con amazzoni che si sono cimentate in figure funamboliche ancor più esuberanti dei colleghi uomini. Sono state cinque discese al cardiopalma, una più strepitosa dell’altra per i gruppi provenienti da Thiesi, Ittiri, Bonnanaro, Bonorva, Alghero, Bolotana, Fonni, Ollastra, Oristano, Ollolai, Norbello, Omodeo, Orune e Abbasanta.

Non sono mancati i brividi e il batticuore, in particolare quando un cavaliere ha perso l’equilibrio in corsa durante una impegnativa figura acrobatica ed è stato afferrato al volo dal compagno in sella, aggrappandosi al collo del cavallo. L’evento è stato una intensa due giorni dedicata interamente alla passione per il cavallo, la stessa che ha ispirato le opere più celebri del celebre pittore di origini tiesine, Aligi Sassu. E proprio nel museo a lui dedicato è stata inaugurata una mostra fotografica con immagini del mondo ippico in paese dagli anni Sessanta a oggi. Sensazionale la ferratura a caldo realizzata nei giardini dell’Asilo San Michele, dove si è tenuta la Fiera artigianale che ha ospitato stand di prodotti tipici e articoli per cavalli e cavalieri. Sul piazzale, l’artista Pina Monne ha tenuto un laboratorio per bambini sulla lavorazione della creta, e un gruppo di giovani ha dato dimostrazione della lavorazione del formaggio con metodo tradizionale.


Infine idee interessanti sul connubio tra turismo e mondo equestre sono state espresse nel convegno tenuto nella Sala Sassu, nel corso del quale sono intervenuti il sindaco Gianfranco Soletta, i consiglieri regionali Piermario Manca e Luigi Lotto, l’assessore comunale Gavina Tola, il presidente dell’Aste, Salvo Manca, il presidente dell’Associazione allevatori Anglo arabo sardo, Mario Cossu e il presidente provinciale Cai, Pietro Paolo Porqueddu. L’evento è stato organizzato dall’associazione Ippica Tiesina con l'aiuto della Regione e la collaborazione del Comune di Thiesi, della Pro loco e della Fondazione Sassu.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it