Spettacolo e Cultura

Street food, cultura ed escursioni. A Iglesias tutto pronto per Fiera del gusto

Il centro storico protagonista, dal primo kebab sardo di pesce al mustazzedusu alla purpuzza. Possibile visitare Porto Flavia e salire in cima al Pan di Zucchero. Appuntamento il 19 e venti novembre prossimi.



IGLESIAS - Gusto e cultura protagonisti a Iglesias. Fiera del gusto, il 19 e 20 novembre 2016 città aperta. Gli ingredienti – non solo quelli che formano i piatti della tradizione sarda – ci sono già tutti. Le vie della città mineraria sono pronte ad accogliere sardi e turisti per la Fiera del gusto: sabato 19 e domenica venti novembre un weekend all'insegna dei sapori e della cultura isolana. Protagonista, soprattutto, l'incantevole centro storico: tanti gli espositori presenti, tanto con prodotti alimentari quanto con veri e propri punti di street food, dove è possibile assaporare numerose prelibatezze. Dagli hamburger di pecora agli spiedini di carne con patate, dal mustazzedusu alla tempura e al pesce fritto, dal cinghiale ai culurgiones ogliastrini alla griglia, dal primo kebab sardo di pesce (l'ajo kebbonu) al panino alla purpuzza. Completano il quadro della tavola i tipicissimi raviolini, croccantini, torroni e gelati artigianali, seadas e sa carapigna. I prezzi sono popolarissimi, si va dai 3 ai 5 euro a menù.

Non solo gusto, ma anche cultura: lungo il fine settimana iglesiente aperti, e fruibili, i principali siti d'interesse storico. Visite guidate garantite a Porto Flavia, nella grotta di Santa Barbara, al castello Salvaterra, al Breve di Villa di Chiesa, alla cattedrale di Santa Chiara alla chiesa della Purissima. Per i più "sportivi" anche un'escursione in gommone per raggiungere la sommità del Pan di Zucchero e, ancora, il monte San Giovanni. Cibo e conoscenza, ecco il mix vincente che attende chi sceglie di trascorrere qualche ora avvolto dall'ospitalità di Iglesias, che sceglie di puntare sull'evento organizzato dall'associazione Primavera Sulcitana per giocare la carta del turismo fuori stagione. Piena sinergia con Comune, Pro Loco, Consorzio turistico per l'Iglesiente e associazione dei commercianti.

"Un'unione virtuosa tra la fiera e le realtà turistiche locali, con le associazioni dei commercianti e la Pro Loco che rispondono positivamente alla valorizzazione del centro storico. È una scommessa che ruota attorno al concetto di destagionalizzazione dei flussi dei vacanzieri", osserva il vicesindaco di Iglesias, Simone Franceschi. "L'obbiettivo è che i turisti possano anche fermarsi più di due giorni, l'evento ha già avuto un forte impatto sui social, siamo pronti ad accogliere tutti". Contenta anche Alessia Littarru, presidente Primavera Sulcitana: "L'abbinata tra buona tavola e luoghi mozzafiato rappresenta quel tentativo che vogliamo fare in un territorio che può e deve vivere anche di turismo. La scelta del fine settimana è pensata per consentire a tutti di poter trascorrere qualche ora passeggiando per il centro storico e per tutta Iglesias".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it