Spettacolo e Cultura

"La stoffa (vincente) dei sogni". David di Donatello, miglior sceneggiatura adattata per il film di Cabiddu

Trionfo per il regista sardo all'edizione numero sessantadue. La consegna della statuetta a Roma nella serata della premiazione. Un risultato storico per il cinema made in Sardegna.



ROMA -  Al film "La stoffa dei sogni" va il premio per il miglior adattamento, novità di quest'anno. A ritirare il premio Gianfranco Cabiddu, Ugo Chiti, Salvatore De Mola, con tanto di ricordo, all'unisono, di un grande uomo di teatro, Luca De Filippo. Il lungometraggio del regista di Cagliari è arrivato a Roma forte di ben nove nomination.

Ecco quali: la miglior sceneggiatura non originale di Ugo Chiti, Gianfranco Cabiddu e Salvatore De Mola, Sergio Rubini come attore protagonista e Ennio Fantastichini come attore non protagonista, le musiche di Franco Piersanti, la scenografia di Livia Borgognoni, i costumi di Beatrice Giannini ed Elisabetta Antico, il trucco di Silvia Beltrani, il montaggio di Alessio Doglione e il dipartimento del suono (presa diretta Filippo Porcari, microfonista Federica Ripani, montaggio Claudio Spinelli, creazione suoni Marco Marinelli, mix Massimo Marinelli).

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it