Spettacolo e Cultura

Chimica e biologia, premi internazionali a un liceale e un universitario cagliaritani

Medaglia d'argento ai giochi nazionali della chimica per uno studente del liceo scientifico Michelangelo, un laureato in Biologia conquista una borsa di studio all'Institute for cell and molecular biosciences di Newcastle, in Inghilterra.



CAGLIARI - Dopo il trionfo alle finali regionali dei Giochi della Chimica classificandosi primo nelle prove dei giorni scorsi alla Cittadella Universitaria di Monserrato dell'Università di Cagliari, Marco Malandrone – studente del liceo scientifico Michelangelo - è arriva secondo alle finali nazionali e viene premiato a Roma con la medaglia d'argento al ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca. Da anni, le finali regionali dei Giochi della Chimica sono ospitate dall'ateneo cagliaritano, che cura l'organizzazione dell'evento attraverso la responsabile regionale, Valentina Onnis. Marco Malandrone sta partecipando alla prove per la selezione della squadra italiana che andrà alla 49esima Olimpiade internazionale della chimica (6-15 luglio 2017, Nakhon Pathom, Thailandia).

Un laureato dell'Università di Cagliari vince, superando una selezione internazionale, una fellowship Marie-Curie presso l'Institute for cell and molecular biosciences della Newcastle University: con la borsa di ricerca così ottenuta, Federico Corona svolge un PhD internazionale sotto la supervisione di Waldemar Vollmer, visiting professor nell'ateneo cagliaritano nel 2015. Federico Corona ottiene all'Università di Cagliari la laurea triennale in Biologia e quella magistrale in Biologia Cellulare e Molecolare, svolgendo il lavoro di ricerca per le tesi rispettivamente con la supervisione di Enzo Tramontano (triennale) e di Orietta Massidda (magistrale). Nel 2013 risulta tra i migliori laureati dell'Università di Cagliari, vincendo un premio in denaro, e vince una borsa Erasmus per l'accademia ceca delle Scienze della durata di tre mesi. All'Università inglese Corona rimane per almeno tre anni, al massimo quattro, per studiare la biogenesi della parete cellulare dei batteri Gram-negativi, in particolare il sistema BAM, necessario per l'assemblaggio di una famiglia di proteine essenziali per i batteri, note come "beta-barrell", allo scopo di comprenderne il funzionamento ed eventualmente utilizzarle come bersagli per lo sviluppo di farmaci antibatterici.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it