Spettacolo e Cultura

Spop, a Nughedu Santa Vittoria un campus contro lo spopolamento

Da martedì 5 a sabato 9 Settembre 2017 presso il Novenario di San Basilio nel Comune di Nughedu Santa Vittoria, si svolgerà "Spop – Campus Omodeo" un workshop di discussione e progettualità sul tema dello spopolamento in Sardegna. Il campus intende dare continuità alla discussione avviata con la ricerca "Spop istantanea dello spopolamento in Sardegna".



Il campus è rivolto a 20 studenti universitari, neo-laureati, ricercatori e giovani professionisti e sarà organizzato attraverso gruppi di lavoro la cui finalità sarà la creazione di proposte in grado di riattivare il tessuto economico e sociale del territorio intorno al lago Omodeo nelle due unioni dei comuni del Barigadu e del Guilcer.

La filosofia di base dei laboratori sarà quella della co-produzione e e co-design dei servizi attraverso gruppi multidisciplinari composti provenienti da formazioni diverse (architettura, scienze politiche, economia, geografia, design, sociologia, ingegneria, progettazione europea). Le tematiche a cui lavoreranno i gruppi dei partecipanti riguarderanno:

  • Cooperative di comunità e servizi per l'invecchiamento attivo
  • Riuso dei materiali e del patrimonio architettonico
  • Economia locale, agricoltura e slow food
  • Turismo morbido e accoglienza diffusa

Il Campus è coordinato da Sardarch e da Desilab Elisava – Desis network (Arianna Mazzeo) della Escuela Universitaria de Diseño e Ingeniería de Barcelona.

Le attività dei gruppi saranno supportate da tutor di grande esperienza professionale e ricerca nelle tematiche affrontate e da una equipe della associazione Clabber Unica che curerà gli aspetti della comunicazione e delle dinamiche di gruppo. In particolare i partecipanti lavoreranno alla ideazione di servizi per la comunità da proporre nelle unioni dei comuni del territorio insieme a Pino Frau, già dirigente della ASL dell'Ogliastra e animatore di Abitaresociale; Ilda Curti, già assessora all'integrazione e alla rigenerazione urbana del Comune di Torino; Paolo Ghisu, già responsabile del Agriculture Programme dell'ICTSD di Ginevra; Alessio Satta, fondatore di MEDSEA Foundation.  Ogni giorno si terrà una lectio magistralis per ognuna delle 4 tematiche oggetto di studio e la realizzazione di tre giorni di appuntamenti culturali aperti al pubblico sulle sponde del lago Omodeo.

La partecipazione al campus è aperta a quanti sono interessati al tema e in caso di studenti universitari potrà dare diritto a crediti formativi per architettura, scienze politiche, relazioni internazionali, amministrazione e organizzazione, politiche, società e territorio, scienze dell'amministrazione, e siamo in fase di accreditamento per ulteriori corsi di studio.

Si prevede una quota di partecipazione di 100€ che serviranno per contribuire ai costi di vitto e alloggio dell'intera settimana che verrà garantita da Nughedu Welcome (progetto di accoglienza diffusa attivo dal 2015 presso il comune di Nughedu Santa Vittoria)
Gli studenti saranno ospitati nelle suggestive strutture del Novenario di San Basilio allestite in modo molto essenziale per accogliere un'esperienza di comunità.

Per iscriversi inviare una mail a info@sardarch.it entro il 15 luglio per accedere alla selezione dei partecipanti. 

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it