Spettacolo e Cultura

Calasetta, una settimana dedicata al tango con maestri di fama mondiale

Dal 27 agosto al 1° settembre appuntamento con "ARTango & jazz festival". Masterclass con il grande Victor Hugo Villena, ma anche stage di ballo e concerti.



Masterclass di bandoneon, milonghe sotto le stelle, concerti di alcuni tra i più apprezzati rappresentanti di tango al mondo. Da lunedì 27 agosto a sabato 1° settembre Calasetta ospita la nona edizione di "ARTango&jazz festival", manifestazione organizzata dall'associazione culturale Anton Stadler, sotto la direzione artistica di Fabio Furìa, pensata per esplorare il tango in tutte le sue sfaccettature. Per l'occasione sarà in Sardegna il bandoneonista argentino Victor Hugo Villena, già docente di Bandoneon nel Conservatorio Codarts di Rotterdam e insignito, all'età di 17 anni, del titolo di "bandoneonista rivelazione" da parte dell'Accademia internazionale di tango di Buenos Aires.
Sarà lui il maestro a cui è affidata la conduzione della quarta Masterclass internazionale di bandoneon, realizzata in collaborazione con l'Accademia italiana del bandoneon, in programma dal 27 al 30 agosto nell'oratorio di San Maurizio.
Oltre alla masterlcass, che richiamerà nel Sulcis Iglesiente bandoneonisti da tutto il mondo desiderosi di affinare la propria tecnica con un grande maestro, sono in programma le serate di ballo speciali, per tutti gli appassionati di tango.

Sabato 1° settembre, davanti al suggestivo scenario della Torre Sabauda, la chiusura della rassegna è affidata al concerto "Ida y vuelta" che vedrà sul palco oltre a Victor Hugo Villena, altri due assi internazionali del bandoneon: lo stesso Fabio Furìa e Yvonne Hahn che suoneranno insieme ai musicisti dell'Ensemble Scisma del Conservatorio di Cagliari, per un'esperienza che proporrà le sonorità del tango suonato da una vera e propria orchestra tipica.
L'ingresso agli spettacoli è libero e gratuito.

Victor Hugo Villena inizia a studiare bandoneon all'età di 9 anni nei "barrios" di Buenos Aires. A 17 anni viene eletto "rivelazione del bandoneon" dall'Accademia Nazionale Tango di Buenos Aires. Nel 1999 lascia l'Argentina e si stabilisce in Francia.
Nel luglio 2007 dirige l'Opera María de Buenos Aires, rappresentata al Teatro Nazionale di Lisbona con il suo Quintetto "El Después" e i solisti dell'Orchestra Sinfonica Nazionale del Portogallo.
Dal 2013 è il bandoneonista ufficiale della cantante e attrice Ute Lemper con cui si esibisce nelle principali sale del mondo: la Filarmonica di Parigi, l'Opera di Francoforte, la Royal Albert Hall.
Si esibisce come solista con l'Orchestra Filarmonica di Radio France Symphony Orchestra Pays de la Loire, il Moritzburg Festival Orchestra (Germania), la Stockholm Jazz Orchestra (Svezia) e la Brussels Jazz Orchestra (Belgio Ask).
Grazie alla sua esperienza didattica ha contribuito significativamente alla creazione della classe di bandoneon di Yvonne Hahn presso il Conservatoire à Rayonnement Régional du Grand Avignon.

Accademia italiana di bandoneon. Nasce nel 2017 da un'idea di Fabio Furìa, compositore e bandoneonista tra i più apprezzati in Europa, con l'obiettivo di diffondere la cultura del bandoneon e sviluppare un percorso didattico certo di questo strumento. Obiettivo per il cui raggiungimento l'Accademia lavora in collaborazione con il Conservatorio di Cagliari "Giovanni Pierluigi da Palestrina", quello di Parigi "Genevilliers" e quello di Avignone.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it