Spettacolo e Cultura

Domenica a Cagliari una giornata dedicata alle tematiche genitoriali

Ospite d'eccezione Anna Oliverio Ferraris.



Un'intera giornata dedicata alle tematiche genitoriali, con la partecipazione di esperti e studiosi e un finale all'insegna dello spettacolo: questa domenica a Cagliari, il teatro Intrepidi Monelli (al civico 100 di viale Sant'Avendrace) ospita "Genitori equilibristi tra agili acrobazie e cadute senza rete", appuntamento promosso dalla cooperativa Vox Day - in collaborazione con l'associazione L'Eptacordio, Il Club dei genitori e la compagnia Intrepidi Monelli - a suggello del Karel Music Expo (dopo il trittico di serate della settimana scorsa all'ex Manifattura Tabacchi) edizione numero dodici: un'edizione che, sotto il titolo "In nome del figlio", completa il percorso tematico aperto dal festival nel 2016 "In nome del padre" e proseguito l'anno scorso "In nome della madre".
La mattinata di domenica è tutta incentrata su una tavola rotonda sul tema della genitorialità tra sociale, cultura e medicina. Titolo: "Cosa si sceglie (non) diventando genitore?". Intervengono, a partire dalle 10.30, Ester Cois, ricercatrice e professoressa aggregata in Sociologia del Territorio presso il Dipartimento di Scienze Sociali e delle Istituzioni dell'Università di Cagliari, lo psichiatra e psicoterapeuta Gianluca Pillai, dirigente medico presso il Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura del Santissima Trinità di Cagliari, Alessandra Bramante, psicologa, psicoterapeuta perinatale e criminologa clinica, presidente della Società Marcé Italiana per la Salute Mentale Perinatale, e Marilisa Piga, regista e autrice (insieme a Nicoletta Nesler) di Lunàdigas, un film (uscito due anni fa in questi stessi giorni) che racconta le storie di donne, celebri e anonime, che hanno scelto di non avere figli.
 
Moderano l'incontro Ignazio Musa, pedagogista e docente di Filosofia e Scienze Umane, e Gisella Congia, psicologa specializzata ed esperta perinatale, autrice di progetti di fotografia psicosociale sul tema della maternità/genitorialità (suoi gli scatti in mostra la settimana scorsa all'ex Manifattura Tabacchi per il Karel Music Expo), cofondatrice del Club dei Genitori e organizzatrice di eventi pubblici sul tema.
 
I lavori riprendono nel pomeriggio, alle 17.30, con Anna Oliverio Ferraris, psicologa, psicoterapeuta, professore ordinario di Psicologia dello sviluppo alla Sapienza di Roma e autrice di saggi, numerosi articoli scientifici e testi scolastici in cui affronta i temi dello sviluppo normale e patologico, dell'educazione, della famiglia, della scuola, della formazione, della comunicazione in contesti diversi, del rapporto con tv e nuovi media, delle dinamiche identitarie nella società contemporanea. Ha diretto per nove anni la rivista Psicologia Contemporanea, e ha partecipato e organizzato incontri sui temi della famiglia, dell'infanzia, dei giovani, della scuola, dei mass media e della comunicazione. Educare, tra diritti e doveri è l'argomento di cui parlerà nell'incontro pubblico moderato, anche in questo caso, da Gisella Congia e Ignazio Musa.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it