Sport

Parma - Cagliari 3 a 0. Ora la classifica fa paura

Il Cagliari ancora una volta perde in trasferta. A Parma, nell'anticipo della 34^ giornata, i rossoblu rimediano un'altra sconfitta. La gara finisce tre a zero per gli emiliani, maturato attraverso i calci da fermo: prima una punizione di Giovinco deviata da Pisano, poi due rigori trasformati da Floccari e Okaka. Ora la classifica fa paura, il Lecce, con una partita ancora da giocare, ha solo quattro punti in meno.

CAGLIARI - E' bastato il primo gol al Parma per mettere a tacere i rossoblu, che non sono più riusciti a reagire: prima l'incontro era stato equilibrato anche se con ritmi non elevati ma con una grande occasione per parte. Prima Giovinco, liberato da un errore di Astori, ha scartato Agazzi in uscita ma ha calciato fuori a porta vuota. Poi l'occasione del Cagliari con Cossu che su punizione smarca Pinilla solo davanti al portiere, bravissimo a mandare in angolo sulla conclusione a botta sicura del cileno. Al 24' minuto l'arbitro Rizzoli concede una punizione dal limite in favore del Parma dopo un contatto tra Astori e Giovinco. La "formica atomica" calcia direttamente in porta trovando la gamba di Pisano: il pallone cambia direzione, finendo nell'angolo alla destra di Agazzi. Il Parma, una volta passato in vantaggio, continua a organizzare il suo gioco, tenendo la palla e accelerando ogni volta che i centrocampisti riescono a servire Giovinco. Nel secondo tempo al 72' il Parma raddoppia: Jonathan dribbla Nainggolan che lo stende. Rigore, che Floccari dal dischetto non sbaglia. Infine arriva il terzo gol: il neo entrato Okaka, viene steso da Agazzi in uscita: altro rigore altro gol.
Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it