Sport

Cagliari sconfitto dal Genoa 1-2, ma è salvo

Nel silenzio dello stadio Rigamonti a porte chiuse, è Bosco Jankovic a decretare la sconfitta del Cagliari con una potente punizione. I sardi tuttavia seppur con zero punti riescono a portare a casa la salvezza, anche l'anno prossimo giocheranno in serie A. La matematica salvezza è arrivata dai risultati degli altri campi. A Brescia vanno in gol Palacio, Ariaudo e come detto Jankovic che decide il match.

CAGLIARI - Il Cagliari esce battuto ancora una volta in trasferta: sul campo neutro di Brescia in una gara giocata a porte chiuse, finisce 2-1 a favore del Genoa. E' la sesta sconfitta consecutiva fuori casa per i rossoblu, una sconfitta comunque indolore: per effetto dei risultati dagli altri campi, il Cagliari è matematicamente salvo. Domenica la squadra di Ficcadenti incontrerà a Trieste la Juventus, costretta al pareggio dal Lecce, e sarà in pratica arbitro del campionato. La cronaca. Al 12' il Genoa va in vantaggio: angolo di Mesto che spiove dalla parte opposta proprio sui piedi di Palacio: conclusione secca e potente che Agazzi non riesce a ribattere. Nemmeno sessanta secondi dopo i rossoblu raggiungono il pareggio. Angolo dalla destra di Cossu incornata del cileno Pinilla che centra la traversa, ma Ariaudo è veloce a ribadire in gol, ancora di testa, con Frey fuori causa. La gara si spegne lentamente: da segnalare soltanto un'azione dei padroni di casa, con Sculli tutto solo davanti ad Agazzi fermato da un fuorigioco inesistente (Astori aveva comunque respinto sulla linea il tiro del genoano). Nel secondo tempo De Canio manda dentro Jankovic per Alhassan e la partita cambia: il serbo al 75' calcia una potente punizione che si insacca sotto la traversa senza lasciare scampo ad Agazzi. I rossoblu restano ancorati a 42 punti: in ogni caso hanno ottenuto la certezza di giocare in Serie A anche nella stagione 2012-13, con due giornate di anticipo.
Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it