Sport

Triathlon a Orosei, lo sport che unisce: chirurgo e trapiantato in gara assieme

Nella gara di triathlon TNatura, sabato ad Orosei nello stesso team della Prometeo Sport due atleti trapiantati, uno di rene e l'alto di fegato, hanno gareggiato assieme al chirurgo che aveva operato uno di loro.



OROSEI (NU) - Gabriele Marrucci 42 anni livornese, trapiantato di rene a Pisa, ha gareggiato nella frazione dei 1500 m di nuoto a stile libero nella baia di Cala Ginepro, Stefano Caredda 45 anni di Settimo S.Pietro ha percorso in bici i 30 km del percorso accidentato a Cala Rosa, e Fausto Zamboni 54 anni bresciano, chirurgo dei trapianti di fegato e pancreas al "G.Brotzu" di Cagliari, dove 7 anni fa ha trapiantato Stefano Caredda, ha corso l'ultima frazione dei 10 km di corsa su strada, nelle spiagge e nel circuito sabbioso dentro il camping di Cala Ginepro.

Il risultato tecnico della Prometeo Sport è stato buono, è arrivato al 17° posto in 3h 17s, sui 22 team che hanno preso il via, condizionato da un salto di catena nella bici di Stefano Caredda, che ha fatto perdere molti minuti e diverse posizioni in classifica all'atleta di Settimo. Ma per i tre la cosa più importante è stata quella di essere dei veri testimonial della donazione e dei trapianti: “vedere un chirurgo Fausto, che passa il chip ( testimone) al trapiantato Stefano, nella zona cambio, è veramente uno spettacolo della vita che continua grazie ad un grandissimo dono” scrive l'associazione.

I due trapiantati hanno accompagnato all'arrivo dell'ultima frazione, il chirurgo-corridore con le braccia alzate al cielo , tagliando insieme la linea del traguardo per un grandissimo applauso del pubblico presente, con lo speaker della manifestazione che annunciava questo particolarissimo team.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it