Sport

Eurocup, per la Dinamo è ancora buio: sconfitta in Ungheria

Esordio amaro nelle Last 32 di Eurocup per il Banco di Sardegna: in Ungheria i sassaresi sconfitti 86-75.



La Dinamo Banco di Sardegna non trova la vittoria sul campo ungherese dello Szolnoki Olaj: sul parquet del Tiszaligeti i sassaresi patiscono un avvio di grande intensità dei padroni di casa in un primo quarto da dimenticare (23-8). A coach Calvani non bastano un Christian Eyenga in grande spolvero, autore di 23 punti con 11/14 da due, Marquez Haynes (18 punti e 7 ass) un grande Matteo Formenti (12 punti con il 100% dall'arco) e Jarvis Varnado (10 punti e 8 rimbalzi). Per i padroni di casa è il duo Milosevic-Vojvoda, autori di 39 punti, a condurre la partita con l'ausilio dell'ultimo arrivato in casa ungherese, Burrell (15).

Marco Calvani, coach della Dinamo,  commenta così la gara: "Complimenti allo Szolnoki, noi abbiamo totalmente sbagliato il primo quarto, con un aproccio completamente inadeguato per potrer competere a questi livelli. Sarebbe stato importante per noi iniziare con una vittoria queste Last 32. Negli altri quarti abbiamo dato qualcosina di più ma non siamo stati fortunati in alcune situazioni in cui potevmo cambiare la partita. Questi piccoli episodi hanno condizionato i nostri tentativi di rimonta ma sappiamo comunque che non è da questi tentativi di rimonta che dobbiamo costruire la partita ma con un approccio di energia e grinta dal primo minuto".

Foto: Dinamo Basket

Ultimo aggiornamento: