Sport

Il Cagliari a Trapani acciuffa un pari insperato. Rossobl¨ quasi mai in partita

Al Provinciale finisce 2-2, il "derby delle Isole" sancisce una prova opaca per i sardi. In gol Pagliarulo e Citro in appena 11 minuti, Farias a inizio ripresa e Joao Pedro all'ultimo respiro salvano la barca.



TRAPANI - Il Cagliari si sveglia in extremis. La trasferta in terra siciliana porta un pareggio per i ragazzi di mister Rastelli, e la contemporanea vittoria del Crotone con l'Ascoli (2-0) fa perdere la testa della classifica di serie B. Le reti crotonesi arrivano nel giro dei primi minuti della gara: Pagliarulo al minuto otto gira in rete una palla vagante nell'area cagliaritana dopo un calcio di punizione. A tre minuti esatti di distanza il raddoppio dei padroni di casa è firmato da Citro, che finalizza un'azione di contropiede da manuale del calcio. 

I rossoblù, intontiti e senza molte idee valide, terminano il primo tempo cercando di limitare i già ingenti danni. Nella ripresa, partenza rapidissima e rete-speranza di Farias al minuto 47: il tocco di sinistro del brasiliano, dopo un ottimo passaggio di Melchiorri, è sufficiente per depositare il pallone in fondo alla rete. Poi girandola di sostituzioni da una parte e dall'altra, stesso discorso per le ammonizioni - quattro in totale -. Al minuto 92 ci pensa Joao Pedro a far conquistare ai sardi un punto tutt'altro che giusto, almeno dalla qualità del gioco proposto lungo i novantasei lunghissimi minuti. Prossimo impegno per il Cagliari, tra le mura amiche del Sant'Elia, lunedì 14: nel posticipo serale con il Perugia - e con la possibile tranquillità nel conoscere già tutti gli altri risultati maturati nel precedente weekend - l'imperativo per i sardi è solo uno: vincere.

FONTE FOTO

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it