Sport

Sport e disabilità, storie di vita e sfide. A Cagliari una giornata dedicata

Sbarca nel capoluogo sardo per la prima di dieci tappe il progetto "Special Sport Day", appuntamento al liceo classico Siotto. In campo Comune, Cagliari Calcio e tanti artisti famosi.



CAGLIARI - Dopo la presentazione nel Salone d'Onore del CONI, sbarca a Cagliari per la prima di dieci tappe su tutto il territorio Nazionale, il progetto “Special Sport Day” che martedì 15 marzo, verrà ospitato dal Liceo Classico Siotto Pintor di Viale Trento a Cagliari. Alla manifestazione, che prenderà il via alle 10:30, parteciperà anche l'assessore allo Sport del Comune di Cagliari Yuri Marcialis. Saranno presenti alcuni rappresentanti del Cagliari Calcio, i campioni paralimpici e gli atleti di Special Olympics.
L'intento dell'iniziativa, promossa dalla DFG Sport con il patrocinio dell'Assessorato allo Sport del Comune di Cagliari, in collaborazione con il Cagliari Calcio e con il sostegno di DIY – Do It Yourself e AbbVie, è quello di sensibilizzare sui temi dello sport e della disabilità.

Lo sport, secondo le intenzioni degli ideatori, tra cui vanno ricompresi anche i Comitati regionali del CIP e di Special Olympics, deve essere uno strumento di integrazione e di dialogo, elementi dai quali emerge il grande valore dall'attività sportiva per le persone con disabilità. I video messaggi di alcuni fan illustri, come Tiziano Ferro, Kristian Ghedina, e Anna Safroncik, faranno da cornice alle testimonianze dirette dei protagonisti come gli atleti paralimici, Gianbattista Pinna, Simone Nieddu, Sara Spano e Giovanna Corraine, e di Special Olympics che, insieme ai giocatori del Cagliari Calcio, racconteranno le loro sfide di vita e di sport.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it