Sport

Il Cagliari non sa pi¨ vincere. Rastelli: "Ci serve serenitÓ"

L'allenatore del Cagliari Massimo Rastelli fa il punto dopo la sconfitta di ieri sera contro il Perugia al Sant'Elia. "Occorre ritrovare serenitÓ"



CAGLIARI - Massimo Rastelli analizza la gara contro il Perugia: "Il primo tempo è stato il migliore tra quelli disputati nel girone di ritorno, per approccio, mentalità e occasioni costruite. Avremmo meritato di segnare, Rosati ha effettuato un paio di parate decisive, invece siamo andati sotto di un gol e questo ha abbattuto i ragazzi che nel secondo tempo hanno perso lucidità. Abbiamo cercato di arrivare il più velocemente possibile dalle parti di Rosati con lanci lunghi, ma in modo confuso e con poche idee. Dispiace, purtroppo prosegue il momento difficile. Dobbiamo ricompattarci per ritrovare quelle serenità che adesso sta venendo meno".

Il peso delle assenze si fa sentire, anche se il tecnico non vuole tirarle in ballo. "E' indubbio che questa squadra è stata costruita in un certo modo e quando vengono a mancare alcune pedine, tra cui Di Gennaro che è la mente attraverso passa tutto il gioco della squadra, le cose si complicano. Anche perchè qualcuno tra i giocatori più esperti ha dovuto addossarsi ancora maggiori responsabilità".

Sulle scelte iniziali: "Immaginavo di trovare un Perugia molto abbottonato e ho messo dentro subito Cerri per verticalizzare di più e trovare la velocità di Sau e Farias. Cosa che abbiamo fatto in modo continuo. Purtroppo il gol non è arrivato e abbiamo subito pagato dazio con la rete del Perugia".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it