Sport

Andrea Mura, skipper sardo dal cuore d'oro. Arriva la nomina ad ambasciatore dell'Afron

Il velista di "vento di Sardegna" riceve l'attestazione della onlus impegnata in Uganda sulla prevenzione e cura dei tumori. "Il loro vessillo pronto per sventolare sulla mia barca".

ROMA - Lo skipper sardo Andra Mura viene nominato ambasciatore dell'Afron, la onlus romana che lavora da anni in Uganta e si occupa di prevenzione e cura dei tumori. L'investitura arriva al cinema Caravaggio a Roma. E il campione sportivo, molto felice, annuncia di voler issare la bandiera della onlus in cima alla sua barca "vento di Sardegna". La prima occasione buona è il prossimo 7 aprile nella banchine di Riva di Traiano, per la regata Roma x 1. Poi tutte le altre regate, in un 2016 molto impegnativo, alla ricerca di tante vittorie.

"È mia intenzione tenerla issata a tempo indeterminato perché è un piacere far conoscere quello che fa Afron, potere aiutare questa organizzazione che fa tanto per il prossimo", afferma sicuro Mura, "perché io accetto le sfide, vado per mare per vincere le regate. Ma la sfida di Afron è salvare vite umane".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it