Sport

Il Cagliari non sfata la "maledizione" del Sant'Elia. Vince lo Spezia 1-2

Terza sconfitta consecutiva tra le mura amiche, le reti tutte negli ultimi venti minuti. Calaiò e Piccolo consentono agli aquilotti liguri di conquistare l'intero bottino. Inutile il gol di Giannetti.



CAGLIARI - Partita noiosa per tutto il primo tempo e per gran parte della ripresa. Poi tutto si accende negli ultimi venti minuti, e i rossoblù sardi escono sconfitti dal confronto con lo Spezia. Calaiò al 70esimo ribatte in rete un tiro del compagno di squadra Catellani, vanificando la buona parata di Storari. Il raddoppio un quarto d'ora più tardi, con Piccolo capace di capitalizzare un ottimo contropiede. Il Cagliari trova il gol al minuto 90 col colpo di testa di Giannetti, grazie a un preciso traversone di Balzano. In pieno recupero i padroni di casa recriminano per un rigore non concesso, ma il risultato non cambia.

Vince lo Spezia per 1-2. I ragazzi di mister Rastelli restano ancorati al secondo posto nella classifica di serie B. La promozione nella massima serie non è minimamente in discussione (68 punti e distanza a doppia cifra dalla terza posizione, quella che porta a giocarsi l'eventuale risalita in A per la "lotteria" dei playoff), ma nei prossimi incontri l'imperativo è conquistare il maggior numero di vittorie.

FONTE FOTO

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it