Sport

Dinamo Sassari, vittoria scacciacrisi per restare nella corsa scudetto. Superata Caserta

Finisce 87-75 per i biancobl¨ sardi, la svolta della gara arriva nel terzo e ultimo quarto. Due punti fondamentali per i Campioni d'Italia in carica, che restano nella zona playoff.



SASSARI - La Dinamo Sassari conquista la prima delle cinque finali che la separano dai playoff: gli uomini di Federico Pasquini si impongono su Caserta con una prova di grande intensità e aggressività. Nel primo tempo le due squadre si fronteggiano a viso aperto, punto a punto: si va negli spogliatoi sul punteggio di 45-42. I padroni di casa, dopo un avvio non roseo del terzo quarto, siglano un parziale di 10 punti sui bianconeri.

A condurre le danze è Jarvis Varnado, assente nei primi 20 minuti, aiutato da un super Josh Akognon e la classe di David Logan. La vera chiave però è la difesa che gli uomini di Pasquini portano in campo, con asfissiante aggressività che induce più volte in errore gli avversari.


DINAMO SASSARI 87 - CASERTA 75

Dinamo Sassari – Petway 4, Logan 25, Formenti, Devecchi, Alexander 13, D’Ercole, Marconato, Sacchetti 7, Akognon 19, Stipcevic 7,  Varnado 10, Kadji 2. All. Federico Pasquini.

Juve Caserta- Gennarelli, Downs 9, Siva 13, Cinciarini 22, Ventrone, Jones 4, Giuri 6, Johnson 8, Ingrosso 5, Slokar8. All. Sandro Dell’Agnello.

Arbitri: i signori Saverio Lanzarini, Alessandro Vicino e Nicola Ranaudo.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it