Sport

Il Cagliari ha la grinta giusta, punto di carattere con la Roma. Pirotecnico 2-2

I rossoblù sardi rimontano il doppio svantaggio, una gara dominata a larghi tratti dai padroni di casa. Perotti e Strootman in rete, poi Borriello e Sau raddrizzano tutto.



CAGLIARI - Il tabellino finale è quello che conta, ma non è utile per comprendere in pieno la gara: 2-2, pareggio e un punto a testa per Cagliari e Roma. Ma gli applausi sono tutti - o in gran parte - per i rossoblù sardi. I veri protagonisti, a larghi tratti, sono infatti i padroni di casa. A gonfiare la rete per primi sono i giallorossi: al minuto sei Isla atterra El Shaarawy in piena area. Dal dischetto realizza senza nessun problema Perotti. Poi c'è solo la squadra padrone di casa: tantissime le azioni che, per sfortuna o imprecisione, non finiscono con il gol del pareggio. Piovono i cartellini - alla fine gli ammoniti nel Cagliari sono tre, uno per la Roma -.

Nel secondo tempo, al minuto 47 il raddoppio dei giallorossi: cross di Salah, torre di Dzeko per l'accorrente Strootman e palla sotto la traversa. Il miracolo rossoblù inizia ad avere solide basi da qui in avanti: al minuto 57 tiro di Sau, il portiere respinge ma Borriello riprende il pallone e insacca. Il Cagliari insiste e Sau si "consola" al minuto 88: il cross è dell'ottimo Ionita, l'attaccante rossoblù sfiora di testa quanto basta per far esplodere di gioia l'intero Sant'Elia. Il fischio finale dell'arbitro Mazzoleni arriva dopo novantaquattro minuti. Primo punto nella nuova stagione in serie A per il Cagliari. Ora c'è una settimana di pausa, prossimo turno domenica 11 settembre sul campo del Bologna, nella prima gara del campionato in orario pomeridiano, alle quindici.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it