Sport

Il Cagliari a caccia di punti con la Sampdoria. "Marcia in pi¨ dai nostri tifosi"

La sesta giornata di serie A vede i rossobl¨ sardi impegnati nel posticipo contro i liguri. Si gioca in posticipo serale, luci accese al Sant'Elia. "Recuperati giocatori importanti, convinceremo tutto lo stadio".



CAGLIARI - Ogni partita, anche nella massima serie, è una singola storia da scrivere. E, dopo il fischio finale, da raccontare. Il Cagliari spera di poter mettere "nero su bianco", nel tabellino finale, tanti gol e tre punti tondi. La sfida alla Sampdoria - posticipo serale della sesta giornata, fischio d'inizio dell'arbitro Gavillucci di Latina lunedì 16 settembre alle 20:45 - è una nuova chiamata all'obbiettivo primario dei rossoblù sardi: la salvezza. Tra ritorni eccellenti e voglia di far divertire il pubblico amico, il team sardo è pronto a farsi valere.

"Recuperiamo Isla, un giocatore mancato nell'ultima partita con la Juventus,dove abbiamo perso senza attenuanti. Ma pensiamo subito alla Sampdoria", afferma il tecnico del Cagliari, Massimo Rastelli. Che ha le idee chiare sugli avversari blucerchiati: "Una squadra importante e ben organizzata, con uno schema di gioco simile al nostro". Non un salamelecco al gruppo allenato da Marco Giampaolo, beninteso. Infatti, il mister rossoblù è netto e deciso nel sostenere che "dovremo essere bravi a convincere i nostri tifosi, così che ci sostengano per tutta la partita". Un rapido passaggio anche su Marco Storari, fischiato e trattato non propriamente con i guanti, due settimane fa, da una sparuta parte degli ultras della Curva Nord: "Era ed è il beniamino di tutti i tifosi".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it