Sport

Basket, la Dinamo Sassari ospita Pesaro

Le parole di Federico Pasquini in vista della sfida di domenica con la Victoria Libertas Pesaro alle 18:15 al PalaSerradimigni.



"Pesaro come ogni anno è una squadra da temere, con un mix di giovani interessanti americani che hanno possibilità di mettersi in luce nella lega italiana". Questa la considerazione di Pasquini nei confronti della squadra ospite. "Quest'anno il passaggio dal 5+5 al 3+4 ha incrementato questo processo, con giocatori europei che possono aiutare gli altri a crescere prima. Hanno vinto la prima contro Brescia e poi perso due partite tirate a Torino e Cantù e l'ultima con Avellino in casa. È una squadra da tenere, dovremmo essere in grado di approcciare da subito nella maniera giusta alla partita perché è un avversario pericoloso". 

Che sistema di gioco ha la Vuelle?

"È una squadra con giocatori diversi rispetto allo scorso anno ma ha sempre la filosofia con tre piccoli sul perimetro bravi a creare, con Harrow, Thornton e Fields capaci di coprire un paio di ruoli, uniti a grande forza fisica sotto canestro con Knoko, vera rivelazione a rimbalzo, e Jones, che sta facendo da prima punta offensiva. Ma dobbiamo stare attenti anche a Jasaitis, Zavackas e Gazzotti, tutti giocatori che di volta in volta possono essere protagonisti".

Nei match con Cantù e Szolnoki avete patito a rimbalzo e siete mancati nei minuti finali, come sopperire a questi cali?

"Dobbiamo essere più concreti quando gli avversari mettono più energia a rimbalzo offensivo. Abbiamo dei gap soprattutto quando ci disuniamo e alterniamo ancora momenti di grande difesa a momenti di minore intensità. L'obiettivo è diventare lineari per i 40 minuti con la difesa che dà ritmo all'attacco. L'obiettivo è diventare una squadra vera, come ci siamo detti anche in preseason, ma non cerchiamo alibi, il mio lavoro è risolvere i problemi e accelerare il processo per diventare squadra. Dobbiamo lavorare per essere più concreti quando la partita ti mette davanti delle difficoltà e ti fa masticare del duro".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it