Sport

Giro del mondo in barca a vela, Gaetano Mura arriva a Capo Verde

Primi dieci giorni di oceano Atlantico per Gaetano Mura a bordo di Italia, la sua barca a vela Class40, nel suo giro del mondo in solitario da Gibilterra a Gibilterra. In queste ore è tra le isole di Capo Verde.



Dopo il difficile passaggio dello stretto, il navigatore italiano ha affrontato a lungo vento leggero dopo aver doppiato le Canarie nella sua rotta verso sud. Solo da un paio di giorni il vento è finalmente arrivato e sta spingendo Italia a 8-10 nodi. In queste ore Gaetano Mura sta doppiando le Isole di Capo Verde. Inizia così l'avvicinamento all'Equatore, uno dei momenti più delicati della rotta intorno al mondo, per i "Doldrums", la zone intertropicale dove si susseguono calme e violenti temporali.

Gaetano Mura racconta così gli ultimi giorni a bordo di Italia: "La scia che Italia disegna sul mare con lo scafo è un lungo filo che cresce, col passare dei giorni, assieme alla nostra complicità nell'obiettivo comune, in questi mesi, di legarlo attorno al nostro pianeta questo filo sottile, sperando di annodarlo alla fine con un bel fiocco. Questi ultimi giorni sono stati molto tranquilli, tipici di queste latitudini e ne godiamo i piaceri senza perdere di vista che le nostre prossime destinazioni saranno ben altri luoghi. Finalmente è arrivato l'aliseo, abbiamo issato lo spinnaker, così Italia offre ai venti portanti il massimo della sua apertura alare."

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it